Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 15 Novembre 2007

Science+Fiction: la fantascienza francese rivive sul grande schermo. E nella notte arriva "Nocturno"

Delicatessen

Trieste (TS) - Programma ricco anche quello della giornata di giovedì 14 novembre. La mattina sarà all'insegna del regista Ruggero Deodato, in "un caffè con..." che lo vedrà incontrare il pubblico di Science+Fiction, edizione zerosette. Un'anticipazione di quello che accadrà nella notte, con un Evento speciale organizzato in collaborazione con la rivista Nocturno Cinema: la proiezione di Cannibal Holocaust, firmato da Deodato nel 1982. Spazio dunque anche alle forme più estreme del cinema di genere.
E, intanto, le retrospettive entrano nel vivo. Quella dedicata al cinema fantastico francese ci porterà in un universo post-apocalittico, dove la carne è rara, e gli inquilini di un piccolo palazzo fanno il possibile per sopravvivere. Stiamo ovviamente parlando della trama di Delicatessen, capolavoro di di Jean-Pierre Jeunet e Marc Caro, che domani sarà preceduto da Chronopolis di Piotr Kamler, una fiaba che racconta di un'immensa città perduta nello spazio, i cui abitanti hanno come sola occupazione e come solo piacere quello di fabbricare il tempo.
Dopo l'omaggio a Jules Verne nel 2005, e dopo la retrospettiva del 2006 dedicata a NV & SF - Nouvelle Vague e Science Fiction, dunque, quest'anno è la volta di SF & BD: cinéma de science fiction et bandes dessinées. Il Voyage Fantastique di science+fiction procederà così a zig zag attraverso le immagini - animate e live action - derivate dalle migliori penne e chine di Francia.
E sarà anche tempo di cortometraggi. Oltre alla sezione competitiva per il miglior lungometraggio, la sezione Neon proporra una seconda sezione competitiva. La Selezione di cortometraggi fantastici europei - in collaborazione con l'EFFFF - sarà finalizzata anche quest'anno alla nomination per il Miglior Cortometraggio Fantastico Europeo a cui verrà assegnato il prestigioso Melies d'Or. Domani potremo assistere alla prima parte delle proiezioni previste.
Ma la selezione ufficiale dei cortometraggi presenti al festival, oltre a proporre anche alcune opere fuori concorso, dedicherà interamente, proprio domani, uno spazio alla forma breve fantastica italiana, che anche quest'anno prenderà il nome di Spazio Italia. Una selezione di cortometraggi fantastici italiani realizzati tra il 2006 e il 2007.
E, naturalmente, ancora fantascienza russa, grandi Anteprime e opere provenienti da tutto il mondo in Concorso.

Questo il programma dettagliato di giovedì 15 novembre:
11.30 - Un caffè con...
Sala Stucchi dell'Hotel Continentale - via San Nicolò, 15
Ruggero Deodato incontra il pubblico

15.00 - Marx attacks!
Sala 6 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Chelovek Amphibia (The Amphibian Man, URSS, 1961, 96') di Guennadi Kazanksky e Vladimir Chebotarev - v.o.rus.sott.it./ing.
Uno dei campioni d'incassi russi di tutti i tempi (65 milioni di biglietti venduti nel 1962, che, oggi, si potrebbero tradurre in circa 520 milioni di dollari). È la storia del bellissimo uomo pesce, ambientato in un ameno luogo inusuale abitato da disonesti pescatori di perle e lupi di mare. Probabilmente il prodotto assoluto del Thaw degli anni '50, primi '60, questo incantevole ibrido della Sirenetta e de La Creatura della Laguna Nera surrealmente culmina con una numero di danza e musica latina e stelle del cinema russo con facce dipinte di marrone (girato a Cuba). Guardare per credere.

16.15 - Voyage Fantastique
Sala 2 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Chronopolis (Francia/Polonia, 1982, 52') di Piotr Kamler - v.o.fr.sott.it
Il film racconta della fiaba di Chronopolis, immensa città perduta nello spazio. I suoi abitanti hanno come sola occupazione e come solo piacere quello di fabbricare il tempo. Malgrado la monotonia dell'immortalità, vivono nell'attesa di un evento importante narrato come momento decisivo per gli esseri umani. Ora, grazie alla messa in atto di procedure misteriose, questo evento nasce sotto forma di una sfera bianca.

17.00 - Marx attacks!
Sala 6 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Planeta Bur (Storm Planet, URSS, 1962, 85') di Pavel Klushantsev - v.o.rus.sott.it/ing.
Appena arrivata su Venere, una squadra di cosmonauti trova un ambiente ostile brulicante di furiosi vulcani e molteplici animali preistorici, tra cui un rumoroso e spigoloso pterodattilo. Pianeta Burg è stato in seguito acquistato da Roger Corman, che ha usato spezzoni del girato di Klushantsev come base per i film Pianeta Preistorico (1965) e Regina di Sangue (1966) di Curtis Harrington. Corman ha riciclato ancora lo stesso materiale per Viaggio al Pianeta delle Donne Preistoriche (1968), debutto alla regia di Peter Bogdanovich.

17.30 - Neon concorso
Sala 2 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Jadesoturi (Jade Warrior, Finlandia/Paesi Bassi/Cina/Estonia, 2006, 110') di Antti-Jussi Annila - v.o.fin./cin.sott. it./ing
Jadesoturi è una storia d'amore sullo sfondo epico della battaglia fra il bene e il male: combina fantasy e kung fu e prende ispirazione dal poema popolare finlandese noto come Kalevala. Il film collega la mitologia finlandese a quella cinese. Le vicende si svolgono in due diverse zone spazio-temporali: la moderna Finlandia e l'antica Cina.
18.00 - European Fantastic Shorts
Sala 4 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Spazio Italia - selezione di cortometraggi fantastici italiani 2006/2007

19.00 - Voyage Fantastique
Sala 6 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Delicatessen (Francia, 1991, 99') di Jean-Pierre Jeunet e Marc Caro - v.o.fr.sott.it.
In un universo post-apocalittico, dove la carne è rara, gli inquilini di un piccolo palazzo fanno il possibile per sopravvivere. Il macellaio fa una fortuna uccidendo i nuovi arrivati e vendendo la loro carne. Fino all'arrivo di un giovane clown. Prima di ucciderlo il macellaio gli assegna una stanza e gli chiede di lavorare nel palazzo, ma il clown finisce per innamorarsi proprio della figlia del macellaio.

20.00 - Neon concorso
Sala 2 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Mechenosets (The Sword Bearer, Russia, 2006, 108') Philipp Yankovsky - v.o.sott. it./ing *
I ricordi dell'infanzia torturano Sasha e lui non riesce a liberarsene. Decide di tornare nella città dov'è nato e cresciuto, ma lì viene brutalmente picchiato a causa della ragazza di cui era innamorato a scuola. Quella stessa sera colpisce ferocemente il suo aggressore, trovandosi così ricercato sia dai criminali che dalla polizia. Ma nessuno può immaginare che nasconda un potere soprannaturale, in grado di distruggere qualunque cosa sul suo cammino.

20.15 - European Fantastic Shorts concorso
Sala 4 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
selezione di cortometraggi fantastici europei 2006/2007 - concorso parte 1

22.00 - Evento Nocturno
Sala 6 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Cannibal Holocaust (Italia, 1980, 95') di Ruggero Deodato - v.o.ing.sp./sott.it. *

22.15 - Neon
Sala 2 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Gadkie Lebedi (Ugly Swans, Russia/Francia, 2007, 105') di Konstantin Lopushansky - v.o.rus.sott.it./ing
In un cosiddetto villaggio fantasma si trova un collegio per bambini dotati di talento. Qui sta crescendo una generazione giovane e inquietantemente strana e un numero sterminato di commissioni e di squadre speciali è stato sguinzagliato a studiare da vicino quest'anomalia. Sullo sfondo di questi eventi appare un eroe, che deve portare avanti la sua investigazione. Si tratta soltanto di un pretesto: in realtà questi è arrivato nel villaggio per salvare il suo bambino.

22.30 - Neon concorso
Sala 4 - Multiplex Cinecity - Torri d'Europa
Chrysalis (Francia, 2007, 95') di Julien Leclercq- v.o.fr.sott.it./ing (R)
/> Parigi, 2025. Il corpo di una giovane ragazza, immigrata clandestina, viene trovato con delle strane cicatrici attorno ai suoi occhi. Il tenente di polizia David Hoffmann trova un collegamento tra l'omicidio e il famoso contrabbandiere Dimitri Nicolov. Hoffmann ritiene che Nicolov sia responsabile anche della morte di sua moglie, anche lei un'ufficiale della polizia.

Leggi le Ultime Notizie >>>