Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 17 Marzo 2014

Bookmark and Share

Scatta a Duino la decima edizione della "Festa della letteratura e della poesia"

Moonlight - Firdesa Macanovicca (Bosnia Erzegovina)

Duino Aurisina (TS) - Al via la decima edizione della “Festa della letteratura e della poesia”: in calendario sei giornate d’incontri, letture e laboratori rivolti ai poeti di tutto il mondo, organizzati nei luoghi dove la poesia è di casa, Duino con il suo castello e Trieste, con la sua storia densa di spunti letterari. La manifestazione, che culminerà con la premiazione del X Concorso Internazionale “Castello di Duino”, apre oggi, 18 marzo, con l’inaugurazione, in Sala Giubileo (Riva III Novembre 9, Trieste), della mostra fotografica legata al Concorso Internazionale di Poesia Castello di Duino, che quest’anno ha come tema “Io/Tu: Alterità, dualità, fusione o separazione” e raccoglie una selezione di scatti inviati da tutto il mondo dai giovani poeti che hanno partecipato al concorso, commentati con i loro stessi versi, per riportare, nell’età del “visuale”, l’immagine alla parola. L’inaugurazione sarà accompagnata dalle melodie del gruppo Rosamarina.

Il 19 marzo alle 18, all’Auditorium di Casa della Musica, si proseguirà con l’incontro “Letture da un premio Nobel”, reading dei racconti di Alice Munro, la scrittrice canadese vincitrice del Nobel 2013 per la Letteratura. L’appuntamento vedrà la partecipazione dell'orchestra degli allievi di violino e pianoforte dell'Associazione Musicale Piano S. Suzuki.

Il 20 marzo alle 10 nella Sala Beethoven, in Via del Coroneo 15, sarà la volta di un reading in contrappunto, “Dalla guerra alla pace”, che avrà come protagonisti Giuseppe Ungaretti - che in “Allegria di naufragi” canta il senso d’ebbrezza per essere scampato all’immane tragedia della Grande Guerra - e Nelson Mandela, cantore della pace e della fratellanza universale recentemente scomparso. Letture e animazioni saranno affidate agli studenti e ai docenti delle scuole medie inferiori e superiori della regione e ai gruppi scolastici che hanno partecipato al Concorso "Castello di Duino". E’ previsto inoltre l’intervento musicale dell’orchestra degli studenti della scuola Lionello Stock.

Sarà dedicato al premio Nobel per la pace anche l’incontro successivo, in calendario alle 18 al Caffè Libreria San Marco, dal titolo “Nelson Mandela: l’uomo e il suo messaggio”, con letture interpretate dagli attori della “Macchina del Testo” e interventi musicali al sassofono di Giorgio Micheli.

Il 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, alle 9.30 sarà proposto un workshop al Dipartimento di Studi Umanistici Università di Trieste, nella Sala Atti (Androna Campo Marzio 10), dal titolo “Tradurre, nell’officina del traduttore poeta”, che farà il punto sul lavoro di traduzione di testi poetici, sulle sue difficoltà e sul suo intenso fascino. L’incontro è a cura di Sandro Pecchiari e Gabriella Valera.

Nella stessa giornata alle 16.30 nella Sala Maggiore della Camera di Commercio si terrà l’incontro “Il dono delle culture”, con letture dei past winners del concorso e la partecipazione del Maestro Stefano Sacher e i musicisti del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, mentre alle 18 in Sala Giubileo si svolgerà il reading poetico internazionale tenuto dai partecipanti del concorso. Il 22 marzo alle 12.30 appuntamento nella Sala del Consiglio Comunale triestino per il Saluto agli ospiti del Presidente del Consiglio Comunale, mentre alle 16.30 nello Storico Caffé Libreria San Marco si terrà la lettura scenica dei testi premiati nella sezione teatrale del concorso, a cura dei giovani attori del CUT (Centro Teatrale Universitario). Seguirà l’incontro “Parlare di letteratura con i giovani”, tenuto dal giovane scrittore e giornalista Paolo Di Paolo, insieme alla scrittrice e poetessa Michela Monferrini, past winner del concorso e, come Di Paolo, finalista delle passate edizioni del Premio Campiello Giovani. Parteciperanno i ragazzi del Campiello Giovani.

Seguirà infine, domenica 23 marzo, alle 11 nella Scuola Superiore di Lingue per Interpreti e traduttori, in aula magna (Via Filzi 14) l’incontro con il poeta Davide Rondoni, testimonial del concorso. A chiudere la manifestazione sarà, alle 16.30, nella splendida location offerta dal castello, la cerimonia di premiazione del Concorso Internazionale di Poesia Castello di Duino, che prevede tra gli altri premi la medaglia del Presidente della Repubblica al poeta vincitore.

Leggi le Ultime Notizie >>>