Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 16 Marzo 2014

Bookmark and Share

The Groove Factory: dal 25 marzo partono i corsi con i professionisti dell'audio

Stefano Amerio

Udine (UD) - Per la primavera i titolari della scuola The Groove Factory, da sempre attenti a tutte le fasi del “fare musica” con uno sguardo rivolto soprattutto all’aspetto audio professionale, organizzano una serie di incontri su tutto quello che si dovrebbe sapere, oltre a saper suonare, per diventare dei musicisti professionisti.

Si comincia il 25 marzo: ritorna per il secondo anno alla The Groove Factory al Città Fiera il corso "Audio for Dummies" tenuto da Stefano Amerio, con lo scopo di fornire le conoscenze di base per operare su un impianto audio, dal montaggio e taratura, al corretto utilizzo del mixer, sia esso finalizzato per un lavoro in studio di registrazione oppure di un “live”, con l’approfondimento di tutte le tematiche di fondamentale importanza per il giusto utilizzo delle apparecchiature. Nome di riferimento della registrazione sonora di qualità, Amerio, ingegnere del suono, ha iniziato con i musicisti della sua terra come Glauco Venier e UT Gandhi per poi lavorare con John Zorn, Michael Godard, Richard Galliano, Elisa, Adriano Celentano, Milva, Simply Red e tanti altri artisti.

Il 30 marzo sarà la volta della masterclass di Alberto Roveroni su “Laptop production“: i segreti delle “stanze dei bottoni” svelati per il musicista e lo studio di registrazione del futuro. Un corso concepito per trasmettere e svelare i segreti che fanno la differenza, per ottenere una produzione professionale con un computer, un laptop... una scheda audio e poco più, ottimizzando il flusso di lavoro. Otto ore di full immersion nella sala master di The Groove Factory con Alberto Roveroni, che ha lavorato per artisti dal calibro dei Pooh, Enrico Ruggeri, Ivana Spagna, Paolo Fresu, Peter Gabriel e molti altri. «Ho deciso di proporre questo corso spiega Roveroni – perchè dopo 20 anni di attività e molti dischi alle spalle, non ho dimenticato la curiosità che mi animava a 14 anni cercando di costruire il primo multitraccia a cassette e la frustrazione di non ottenere i risultati sperati e la gioia del mio primo 8 piste a cassette!».

Il 13 aprile infine, un evento unico nel suo genere: una giornata immersa nei suoni con la speciale guida di Rodolfo "Foffo" Bianchi, attuale fonico di Elio E Le Storie Tese. Una giornata in cui ascoltare gli aneddoti di una vita di esperienze di un grande ingegnere del suono tutto italiano. Una guida all'ascolto su un impianto audio ad alta fedeltà e inoltre la possibilità di avere consigli e "trucchi" per che vuole lavorare con l'audio sia in studio che dal vivo. Foffo Bianchi è nato produttore prima che ingegnere del suono, trovandosi negli anni ’70 a lavorare con quasi tutti i grandi: Baglioni, Zero, i gruppi underground come Rovescio Della Medaglia e Trip, tutto il progressive e Anna Oxa. «Pensando a tutte queste esperienze – ha dichiarato Foffo Bianchi in un’intervista – devo dire che iniziare a lavorare con Elio e le Storie Tese a 53 anni è stata una grande fortuna, secondo me sono in assoluto i più grandi».

Per informazioni e iscrizioni: info@thegroovefactory.it, www.thegroovefactory.it oppure telefonare allo 0432.410621.

Leggi le Ultime Notizie >>>