Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

Notizie > Incontri > 12 Marzo 2014

Bookmark and Share

Caffè delle Scienze 2014: secondo incontro tra i ricercatori e la città al Caffè Tommaseo

Caffè delle Scienze al Tommaseo

Trieste (TS) - I misteri del cervello umano saranno l'argomento al centro dei due interventi del 2° Caffè delle Scienze del 2014, previsto per giovedì 13 marzo, per raccordarsi idealmente con la Settimana del Cervello, organizzata dalla SISSA e in programma dal 10 al 15 marzo. Neuroscienze e malattie cerebrovascolari saranno quindi il "cuore" degli interventi di Marcello Naccarato che interverrà su “Una marcia in più per il cervello: come cambia dopo un ictus” e di Elena Milani che illustrerà “Una marcia in più per il cervello: la tecnologia di Star Trek”.

Il primo relatore, Dirigente Medico presso la Stroke Unit della Clinica Neurologica dell'Ospedale Cattinara di Trieste e responsabile dell'Ambulatorio per lo Studio delle Malattie Cerebrovascolari, tratterà di ciò che accade nel nostro cervello dopo un'improvvisa sofferenza delle cellule nervose, che provoca la morte delle cellule cerebrali in una determinata area. Il secondo relatore, ricercatore del Dipartimento di Scienze della Vita dell'Ateneo triestino, parlerà del Brain-Computer Interface (BCI), tecnologia che permette alle persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica, lesioni spinali e altre disabilità motorie, di interagire e comunicare di nuovo con il mondo. Attraverso la BCI, queste persone possono usare i segnali elettrici del loro cervello ad esempio per comandare una sedia a rotelle, muovere una protesi, scrivere al computer, interagire con il mondo e superare così i limiti del proprio corpo.

Patrocinati e organizzati dall'Università degli Studi di Trieste e dal Dipartimento di Scienze della Vita in collaborazione con l'OGS - Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale, i Caffè delle Scienze sono stati pensati per avvicinare i cittadini al mondo della scienza e, come ormai tradizione, si tengono al Caffè Tommaseo di Riva Tre Novembre 5 a Trieste ogni 2° giovedì del mese, con inizio alle ore 18 e a ingresso libero.

Il calendario completo è consultabile sul sito www.caffedellescienze.eu.

Leggi le Ultime Notizie >>>