Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 11 Gennaio 2014

Bookmark and Share

Al via la festa del Tartini con il concerto di ouverture nel nuovo auditorium

Tartini  110 & lode

Trieste (TS) - Atmosfera festosa e pubblico delle grandi occasioni per il concerto di ouverture del rinnovato Auditorium Sala Tartini, nella serata di ieri, venerdì 10 gennaio. Introdotto dal direttore del Conservatorio Tartini Massimo Parovel e dal presidente Mario Diego, il concerto ha messo in luce i talenti musicali del Conservatorio "premiatissimi" in questi mesi, in Italia e all'estero: il pianista Nicola Losito, il Trio Rusalka, il fisarmonicista Ghenadie Rotari e lo Zari Percussion Duo, con il Coro accademico del Conservatorio Tartini diretto da Walter Lo Nigro, hanno siglato una preziosa performance musicale, che sarà coronata – lo ha annunciato il direttore Massimo Parovel a conclusione della serata – da un Cd prodotto dal Conservatorio Tartini e dedicato proprio a questi giovani artisti.

E sempre nel segno dei festeggiamenti per i 110 anni dalla sua fondazione, si apre dpomani – domenica 12 gennaio - il nuovo anno del Conservatorio Tartini di Trieste: alle 20.30 nella Sala Tripcovich è in programma l'inaugurazione ufficiale dell'Anno Accademico 2013 – 2014, con la cerimonia di consegna dei premi speciali di studio ai migliori diplomati dell'anno 2013 e con il concerto affidato all'Orchestra d’archi e all'Orchestra sinfonica del Tartini, su musiche di Benjamin Britten (Simple Symphony per Orchestra d'Archi), Ludwig van Beethoven (“Coriolano”, ouverture in do min. Op 62) e Alfred Schnittke (“Clown un kinder”, “Gogol suite”). Novità significativa è che la direzione dell'ouverture del “Coriolano” di Beethoven sarà affidata alla bacchetta del giovane Tommaso Dionis, allievo del Corso di Direzione d'Orchestra tenuto dal M. Antonino Fogliani. Come sempre, e come nella tradizione degli eventi musicali promossi dal Conservatorio, il concerto inaugurale sarà liberamente aperto alla città.

Nel corso della serata verranno consegnati i premi speciali di studio ai trenta migliori diplomati dell’anno 2013: Francesca Bergamasco (Composizione video musicale), Andrea Bonaldo (Tromba), Christopher Burelli (Composizione video musicale), Dimitri Candoni (Pianoforte), Candida Capraro (Flauto), Federica Cecotti (Flauto), Giulio Chiandetti (Chitarra), Alessio Cristin (Trombone), Francesco De Luisa (Pianoforte jazz), Luca Delle Donne (Pianoforte), Tommaso Dionis (Flauto), Fabrizio Fiore (Composizione video musicale), Marco Godeas (Musica elettronica), Jan Grbec (Maestro collaboratore), Rosanna Guadagno (Pianoforte), Alex Kuret (Strumenti a percussione), Angela Maria Ladisa (Flauto), Sebastiano Marzullo (Clarinetto), Francesca Milani (Chitarra), Federico Muellner (Musica elettronica), Ivan Penov (Composizione video musicale), Patrick Quaggiato (Strumenti a percussione), Claudia Rigoni (Corno), Aurora Roiaz (Arpa), Ghenadie Rotari (Fisarmonica), Luca Sacher (Pianoforte), Martina Salateo (Pianoforte), Stefano Scarpel (Pianoforte), Mila Soldatic (Canto), Lucia Zarcone (Maestro collaboratore).

I premi speciali di studio sono offerti da: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comune di Trieste, Provinciamdi Trieste, Istituto Italiano di Cultura di Lubiana, Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, Fondazione CRTrieste, Rotary Club Trieste, Associazione Mittelfest, Associazione Salvador Gandino (Porcia), Associazione Insieme per la Musica (Lignano Sabbiadoro), Associazione Progetto Musica, Famiglia Marizza.


Info: www.conservatorio.trieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>