Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 13 Dicembre 2013

Trieste capitale del rock: il 22 giugno 2014 allo stadio "Rocco" arrivano i Pearl Jam

di Claudio Bisiani

Pearl Jam - European Tour 2014

Trieste (TS) - Botti di Capodanno anticipati a Trieste. Quello più forte, roboante e fragoroso è stato "esploso" stamattina nel salotto azzurro del Municipio con l'annuncio del sindaco Roberto Cosolini: domenica 22 giugno allo stadio "Nereo Rocco" si esibiranno i Pearl Jam. Seguendo il motto “non c'è due senza tre”, dopo i concerti di Bruce “The Boss” Springsteen e dei Green Day, il capoluogo giuliano ospiterà infatti una delle band statunitensi più seguite al mondo, protagonista di successi indelebili nella storia del grunge e dell'alternative rock degli ultimi vent'anni. I Pearl Jam, che nel loro prossimo “European Tour” toccheranno 11 grandi città – fra cui Amsterdam, Berlino, Oslo, Stoccolma, Leeds e Vienna –, tornano in Italia dopo quattro anni di assenza con due date straordinarie a Milano e appunto a Trieste. Un'autentica chicca per la nostra città e per l'intera regione (... sono attesi ben 30mila fan!), che sono riuscite a strappare l'evento niente meno che a Roma e alle vicine repubbliche di Slovenia e Croazia.
L'appuntamento, che si preannuncia fra quelli di punta del 2014, nasce sotto l'egida organizzativa di Live Nation Italia e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste e l'Agenzia Turismo FVG.

«Dal 2010 sognavo il concerto dei Pearl Jam nella nostra regione - ha commentato Loris Tramontin di Azalea Promotion -. In quell'anno sarebbe dovuto andare in scena allo stadio "Friuli" di Udine, ma all'ultimo momento ci fu “scippato” dall'Heineken Jammin' Festival. Adesso il sogno si è finalmente realizzato anche se è stata una vera impresa portarlo qui a Trieste».
L'esibizione della travolgente band di Seattle si inserisce nell'ambito di “Live in Trieste”, nuovo contenitore di musica, eventi culturali e turismo, che punta sempre più a promuovere – attraverso variegati appuntamenti culturali di alto profilo e grande qualità – il territorio triestino e quello regionale.

«L’annuncio di questo ulteriore straordinario appuntamento musicale per la prossima stagione estiva - ha commentato Sergio Bolzonello, vicepresidente della Regione Friuli Venezia Giulia - non può che riempirci di soddisfazione. I grandi eventi musicali dal vivo rappresentano, per la nostra regione, momenti di grande visibilità e promozione turistica del territorio con significative ricadute per la nostra economia».
«Trieste conferma di essere entrata, per la prima volta e in soli due anni, nel circuito europeo dei grandi eventi musicali - ha aggiunto il sindaco Cosolini -. Trentamila persone provenienti da tutta Italia e dall’Europa visiteranno e apprezzeranno la nostra città il prossimo 22 giugno che, tra l’altro, per una felice coincidenza cadrà di domenica. Lavoreremo sin da subito per far sì che la macchina organizzativa sia perfetta, come avvenne nel 2012 con Bruce Springsteen. Vorrei ringraziare per la preziosa collaborazione la Regione e Turismo FVG. E un grazie anche a Loris Tramontin e Azalea Promotion che condividono con noi questa nuova scommessa vincente».

Il concerto dei Pearl Jam del prossimo giugno a Trieste, hanno spiegato ancora gli organizzatori, rientra nella speciale promozione “Music&Live” (info su www.turismofvg.it o www.musicandlive.it), che regala il biglietto del concerto a chi soggiorna in Friuli Venezia Giulia nelle strutture convenzionate.
La vendita dei biglietti scatterà alle ore 11 di venerdì 20 dicembre sul circuito Ticketone.it e negli abituali punti vendita Azalea Promotion (info: www.azalea.it).

Di seguito i prezzi dei biglietti per i diversi settori dello stadio "Rocco":
- prato inner circle: € 71,50 + diritti di prevendita;
- prato: € 61,50 + diritti di prevendita;
- Tribuna Pasinati/Colaussi centrale: € 76,50 + diritti di prevendita;
- Tribuna Pasinati/Colaussi laterale: € 61,50 + diritti di prevendita;
- Curva Furlan non numerata: € 51,50 + diritti di prevendita.
Per ogni biglietto venduto la band destinerà 1,50 euro all'ente no-profit Vitalogy Foundation, che sostiene progetti indirizzati alla salute pubblica, all’ambiente, all’educazione e alla promozione artistica.

Nel corso della conferenza stampa odierna in Municipio è stato evidenziato come il prossimo mese di giugno a Trieste si annunci già da ora straordinario ed eccezionale. Si inizierà infatti il 1° giugno con l'arrivo in città dell'ultima tappa del Giro ciclistico d'Italia, si proseguirà appunto il 22 con il concerto dei Pearl Jam e si chiuderà il 30 in piazza Unità con i “Carmina Burana” eseguiti dall'Orchestra e Coro di Lubiana, primo evento “outdoor” del Festival estivo di Lubiana 2014. Tre appuntamenti che proietteranno il capoluogo giuliano sulla ribalta artistica e sportiva internazionale, catturando l'attenzione dei mass media di tutto il mondo e richiamando in città un numero che si preannuncia molto elevato di turisti dall'Italia e dall'estero.

Leggi le Ultime Notizie >>>