Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 19 Novembre 2013

Fase finale a Gorizia del Premio internazionale di interpretazione pianistica “Giuliano Pecar”

Premio "G. Pecar"

Gorizia (GO) - Entra nella fase semifinale il Premio internazionale di interpretazione pianistica “Giuliano Pecar”, promosso a Gorizia dall’Associazione culturale musicale “Florestan” e dal Kulturni center “Bratuz”. Mercoledì 20 novembre, due sessioni vedranno confrontarsi i pianisti ammessi dalla giuria alla seconda fase di gara: al Kulturni center “Bratuz” di viale XX Settembre, le semifinali sono in programma alle 9 e alle 15. Ingresso libero.
Da giovedì 21, sul palco anche i giovanissimi pianisti iscritti al tredicesimo Concorso pianistico internazionale “Città di Gorizia”: alle 9, in gara gli under 18 della categoria D (nati dal 1.o gennaio 1995).

L’appuntamento conclusivo è in programma venerdì 22 novembre alle 20.30 al Kulturni center “Bratuz” di viale XX Settembre con la cerimonia di premiazione e il concerto dei vincitori. Presenta la serata Roberta Zona.

I due concorsi sono realizzati con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Gorizia – Assessorato alla Cultura, del Comune di Gorizia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, e di numerosi sponsor privati. La manifestazione musicale si svolge con la collaborazione del Centro sloveno di educazione musicale “Emil Komel” di Gorizia.

I 75 concorrenti complessivamente iscritti alle due manifestazioni musicali pianistiche si esibiranno davanti alla giuria, presieduta da Pavel Gililov (Germania), titolare della cattedra di pianoforte alla Musikhochschule di Colonia e docente al Mozarteum di Salisburgo, direttore artistico del concorso pianistico internazionale “Ludwig van Beethoven” di Bonn. La commissione giudicatrice è composta da Klaus Kaufmann (Austria), concertista e docente al Mozarteum di Salisburgo, Massimo Gon (Italia), concertista e docente al Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste, Vincenzo Balzani (Italia), concertista e docente al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano; Siavush Gadjiev (Russia-Italia), il noto pianista e didatta, goriziano d’adozione, che del concorso è il direttore artistico e l’ideatore fin dalla prima edizione.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Premio "G. Pecar"

Leggi le Ultime Notizie >>>