Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 21 Agosto 2013

Trieste Estate 2013: ritmi africani a Barcola con il gruppo Jahduo afrobeat tribal

Jahduo

Trieste (TS) - Venerdì 23 agosto, con inizio alle ore 21.00, presso la fontana di Barcola si terrà il concerto del gruppo Jahduo afrobeat tribal fusione “African sounds, le radici della musica”: protagonista Jacques Honoré Djé Djé. Una serata, a ingresso libero, all’insegna della musica ispirata alle melodie africane interpretate da un musicista poliedrico, che suona cinque strumenti, originario della Costa d’Avorio. Spettacolo unico, nuova esperienza musicale per il pubblico triestino, in quanto nasce da improvvisazioni ispirate all’atmosfera del momento, senza spartito e su basi musicali tradizionali delle varie etnie africane.

“African sounds, le radici della musica” vuole indicare come gran parte del panorama musicale attuale trae la proprie origini dalla musica africana, quella musica radicata e tramandata dalle caste dei griot o cantastorie, senza alcuno spartito scritto, e giunta oltreoceano attraverso le deportazioni, si è radicata nel nuovo contesto dando vita ai generi come il blues, il gospel, il jazz, il rock, il reggae, la salsa, la bossa nova nelle varie sfumature evolutive. Ma l’origine resta quella, l’Africa.

Il concerto dei Jahduo nasce da improvvisazioni ispirate dall’atmosfera del momento, senza spartito proprio come i griot, su basi musicali tradizionali delle varie etnie africane, alle quali Jacques Honorè Djè Djè, nato in Costa d’Avorio, ha dedicato molti anni di studio, perfezionandosi nelle scuole francesi. A Trieste si esibirà con i musicisti:

Henri Dissaké, nativo del Camerun, è cresciuto in un ambiente marcatamente musicale. Unisce al talento di percussionista, quello di artigiano nel costruire da solo i propri strumenti.

Kader Diop, senegalese, suona batteria e percussioni sin da giovanissimo. Ha partecipato a festival di musica etnica e jazz, come quello di Montreaux, e collaborato con artisti come Youssou Ndour e Sam Sanders.

Assane Adissa, nato in Burkina Faso, affermato percussionista, è cresciuto in una famiglia di griot, da cui ha appreso l’arte della musica e della danza. Ha partecipato a molti festival in Italia con il gruppo Kilimandjaro ed ha partecipato a concerti con Miriam Makeba, Salif Keite e l’African Zoulou Ensamble.

Aw Zikroulah, senegalese, una voce straordinaria per interpretare canti spirituali della cultura muridica, che si ispira a quella Sufi.

Parteciperanno anche due giovani rappers e due cantanti africane.

Organizzato da Trieste Estate 2013, promossa dal Comune di Trieste a cura dell’Area Cultura e Sport, in collaborazione con Casa della Musica/Scuola di Musica 55 e con la fattiva collaborazione della Fondazione Teatro lirico Giuseppe Verdi di Trieste, il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e il Teatro Stabile Sloveno di Trieste- Slovensko Stalno Gledalisce v Trstu. Con il contributo di Friuli Venezia Giulia, UniCredit, e sposor Trieste Trasporti e Costa Crocere.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>