Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 11 Agosto 2013

Bookmark and Share

Festa dell'Amicizia a Muggia: si prosegue con la musica e i sapori dell'Euroregione

Sobri per Caso

Muggia (TS) - Prosegue con successo a Muggia, tra musica e degustazioni, la IV Festa dell’Amicizia - EuroCarnevale Estivo, manifestazione che fino a Ferragosto permetterà alla città istroveneta di rivestire il ruolo di capitale del Carnevale Europeo, ospitando i suoni e la musica dell'Euroregione. Lunedì 12 agosto, dopo la II Eurosfilata e la Vogadamata, spazio alla musica. Nel Mandracchio pedonalizzato dalle 19.30 alle 24, musica itinerante con i Sobri per Caso e a seguire, alle 20.30 esibizione della Godba na pihala Sv. Anton e alle 21.30, concerto dell'Associazione Filarmonica Madonna di Buja.

Gruppo musicale formato nel 2007 da un drappello di giovani amici che trovano nella musica il modo migliore per passare le serate in compagnia, fin dagli esordi il motto dei Sobri per Caso “suonare per divertire divertendosi” , ed è proprio per portare avanti questa caratteristiche che gli nel corso degli anni, hanno modificato il proprio repertorio introducendo numerosi arrangiamenti di musica Leggera e Pop da affiancare alla più tradizionale musica popolare. Preparatevi quindi a ballare sui ritmi di “Speedy Gonzales”, a cantare la nostra allegra versione de “La Mula de Parenzo” e a “scassarvi” con “Il Ballo di Simone”.

All’inizio del 20° secolo operavano a Sant’Antonio il circolo canoro-letterario Svoboda e svariati gruppi musicali minori che fondendosi formarono l’orchestra a fiati di Sant’Antonio. Il 1° concerto si svolse nel 1901 sotto la direzione del maestro Piero Apollonio di Bertocchi, ma la registrazione ufficiale avvenne secondo le prescrizioni austro-ungariche appena nel 1903 nell’ambito del circolo canoro-letterario Svoboda Sv.Anton. I primi strumenti musicali furono acquistati a credito a Verona e vennero pagati dai musicisti con i soldi guadagnati lavorando duramente nei campi e nelle vigne. La Godba na pihala Sv. Anton è composta attualmente da 35 musicisti, in maggioranza giovani, e organizza regolarmente concerti, alcuni dei quali ormai tradizionali, come la “Budnica” (la sveglia), quello del 1° maggio o il Concerto di Capodanno e si esibisce in Spagna, Bulgaria, Italia, Croazia e Bosnia.

L’Associazione Filarmonica di Madonna di Buja è stata fondata nel 1924 da un gruppo di volenterosi amanti della musica e dal M.° Luigi Vriz, insegnante elementare, filantropo e cultore della musica popolare friulana. Composto da circa 35 elementi, il complesso è diretto dal M.° Armando Tion che coordina anche la Scuola di Musica organizzata per la diffusione dell’istruzione musicale e la formazione dei propri esecutori. Vanta un’intensa attività in regione, diverse uscite fuori regione (Veneto, Toscana, Trentino Alto Adige, Piemonte) ed anche all’estero (Austria, Svizzera e Germania), durante le quali vengono istaurati rapporti d’amicizia e collaborazione con i locali gruppi bandistici. Rispecchiando l’eterogeneità del gruppo anche il repertorio è molto vario e adatto a tutte le occasioni.

La kermesse, inserita all'interno dell'“Eurocarnevale Estivo” a cui per il secondo anno è abbinata, si può riassumere come un viaggio transfrontaliero da compiere senza spostarsi dal Mandracchio di Muggia alla scoperta dei sapori e della musica dell’Euroregione con 13 tra bande e gruppi folkloristici provenienti da 4 Paesi (Croazia, Slovenia, Serbia e Italia) che si esibiranno nell'ambito di serate a tema, arricchite da con stand enogastronomici allestiti nell'antico Porticciolo, per l’occasione chiuso al traffico dalle 19.30 alle 24.00. Per favorire l'afflusso del pubblico, il piazzale Alto Adriatico verrà adibito a parcheggio gratuito da 1000 posti.

Fino a Ferragosto, la città sarà invasa festosamente dai colori e dall'allegria delle migliori bande che, al pari della GuggenBand Muja, sono solite rappresentare le rispettive località di appartenenza all'Eurokarneval.

L'11 e il 15 agosto sarà presente anche il Mercatino degli Hobbisti.

Anche quest'anno infine si assisterà, come degna conclusione della rassegna, all'atteso concerto della portabandiera del Carnevale di Muggia in Europa e nel mondo, la GuggenBand Muja ospitato a Ferragosto in Mandracchio.

Ogni sera, dalle 18.30 alle 24.00, lungo il porticciolo, saranno allestiti stand enogastronomici con degustazioni di piatti e bevande tipici dell'Euroregione ed eccellenze delle produzioni locali.

E alle 20.30, il Mandracchio sarà teatro di un concerto delle bande provenienti da tutta l'Euroregione e di spettacoli di musica itinerante. Tra tutte, si segnala, direttamente dal “Guča sul Carso”, la presenza (mercoledì 14 agosto) della Orkestar Elvis Bajramović (in caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro Verdi).

L’evento si inserisce nell’ambito del ricco cartellone della rassegna estiva “Muggia Sotto le Stelle” ed è organizzato dalla GuggenBand Muja e promosso da Comune di Muggia e Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano con il sostegno di Turismo FVG e con la collaborazione del Centro Commerciale Montedoro Freetime e di Porto San Rocco S.p.A.

Leggi le Ultime Notizie >>>