Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 20 Febbraio 2013

Bookmark and Share

Festival Pianistico Internazionale 2013: cinque concerti al Teatro Miela dal 2 al 30 marzo

di Claudio Bisiani

Lukas Vondracek

Trieste (TS) - A dispetto del drastico colpo di mannaia inferto in quest'ultimo anno ai finanziamenti pubblici, con tagli superiori al 50% in tutto il comparto culturale, il Teatro Miela ospiterà dal 2 al 30 marzo il 6° Festival Pianistico Internazionale. In programma cinque concerti, uno in meno della passata edizione, che abbracceranno diversi generi musicali – dal classico al romantico fino al jazz – e vedranno protagonisti a Trieste artisti di straordinaria qualità e di altissimo livello.

«La crisi finanziaria ci sta mettendo davvero in ginocchio - ha spiegato il presidente della cooperativa Bonawentura Gianni Torrenti - ma non potevamo tagliare dal nostro cartellone un festival di grande successo, molto apprezzato dal pubblico e dalla critica. Mettiamo pertanto di nuovo a disposizione della manifestazione il Teatro Miela, offrendo ospitalità senza alcun ritorno economico, se non altro per la valenza sociale ed etica dell'evento stesso e in fondo di tutta la nostra attività».

E sempre riguardo ai famigerati “tagli” dei contributi pubblici, rincara la dose il direttore artistico del festival Riccardo Radivo, presidente dell'associazione musicale “Il Concerto”: «Constatiamo il disinteresse assoluto dei politici che evidentemente ignorano il livello internazionale degli artisti ospitati in tutte le edizioni del festival. E prendiamo atto, nello stesso tempo, pure della mancanza totale di una valutazione di qualità degli eventi culturali nel nostro territorio. Con queste premesse e non potendo contare quindi su un budget adeguato, devo pertanto ringraziare prima di tutto il Teatro Miela e poi i musicisti che parteciperanno quasi per amicizia a questa sesta edizione, dal momento che ci sarebbe stato impossibile pagare il cachèt delle loro prestazioni».

Il 6° Festival Pianistico al Teatro Miela sarà inaugurato sabato 2 marzo dal giovanissimo talento ceco Lukas Vondracek, vincitore del concorso pianistico internazionale della Repubblica di San Marino, che si esibirà su pagine di Scriabin e Rachmaninov. Il 9 marzo sarà la volta di Valeria Vetruccio, un gradito ritorno al festival, che presenterà un omaggio a Gershwin nella rivisitazione di Eral Wild e a seguire un'antologia – “arrangiata e personalizzata” al pianoforte – di note canzoni della tradizione italiana.
Il terzo e quarto appuntamento della rassegna saranno dedicati a Chopin ed ai compositori romantici, e vedranno protagoniste la giapponese Chisato Kusunoki (16 marzo) e l'italiana Irene Veneziano (23 marzo), due interpreti di grande fascino, virtuosismo e raffinatezza. Il festival si chiuderà sabato 30 marzo con il concerto del Juri Dal Dan Trio, apprezzato gruppo jazz regionale che ha già ottenuto numerosi riconoscimenti dalla critica specializzata.

I concerti della sesta edizione del Festival Pianistico Internazionale verranno ripresi in video dagli iscritti alla Scuola di musica della Civica Orchestra di fiati “G.Verdi”-Città di Trieste. I ragazzi – che frequentano il coso di “Nuove tecnologie” per la scrittura, il montaggio, la gestione e la post-produzione audio/video di un concerto – avranno la possibilità di sperimentare sul campo le tecniche di regia specifiche per la registrazione di un evento concertistico. I video saranno visibili gratuitamente su internet (attraverso “YouTube”) nei giorni successivi al concerto.
«Un ulteriore elemento che evidenzia la dimensione sociale e anche didattica del festival - ha sottolineato a riguardo Martina Starace, direttrice della Scuola di musica della Civica Orchestra di fiati di Trieste - che permette ag Valeria Vetruccioli studenti di vivere un'importante esperienza formativa direttamente “sul campo” in vista di una possibile futura occupazione».

I concerti al Teatro Miela avranno inizio tutti alle ore 21. Costo d'ingresso alle singole serate 7 euro. Prevendite alla biglietteria del Teatro Miela (piazza Duca degli Abruzzi 3; tel. 040-365119; www.miela.it) o su www.vivaticket.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>