Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Escher in mostra al Salone degli Incanti
Salone degli Incanti
Trieste
Dal 18/12/19
al 07/06/20
Escher - Salone degli Incanti Trieste
Prima nazionale di Jezabel a Cormons con Elena Ghiaurov
Teatro Comunale di Cormons
Cormons
Il 31/01/20
Jezabel foto di Luciano Perbellini
SUL PALCOSCENICO DI “SCENARIO” A SACILE LA COMMEDIA “MATRIMONIO UGUÁE REBALTÓN CONIUGÁE”
Teatro Ruffo
Sacile
Il 25/01/20
Scenario_Matrimonio uguale rebalton coniugae

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
www.castellodibuttrio.it Il the della domenica al castello di Buttrio
Buttrio (UD)
Dal 01/01/20
al 29/03/20
enogastronomia Festa delle Cape
Piazza Marcello D'Olivo - Pineta
Lignano Sabbiadoro (UD)
Dal 07/03/20
al 15/03/20

Notizie > Incontri > 19 Febbraio 2013

Bookmark and Share

Sabato pomeriggio al Museo Revoltella si presenta il volume "Corpo, generazioni e destino"

La copertina del volume (Borla edizioni, 2012)

Trieste (TS) - Nell’ambito della collaborazione fra il Museo Revoltella e la Società Psicoanalitica Italiana, che ha prodotto nel corso degli anni numerosi eventi sul tema dei rapporti tra psicoanalisi e cultura, psicoanalisi e arte, psicoanalisi e società, sarà ancora la psichiatra triestina Rita Corsa ospite del museo per presentare un interessante volume, “Corpo, generazioni e destino”, a cura di Rita Corsa e Gabriela Gabbriellini (Borla edizioni, 2012). Presentazione di Maria Tallandini.

Il libro verrà presentato sabato 23 febbraio alle ore 17.00 nell'auditorium del Museo Revoltella (via Diaz, 27).

Un libro che nasce dalla ricerca clinica: ormai da tempo il lavoro nella stanza d’analisi ha portato a confrontarsi con lo stupefacente fenomeno della trasmissione psichica tra le generazioni. Le indagini clinico-teoriche più recenti hanno dischiuso nuovi orizzonti sui movimenti nel campo relazionale analitico e hanno consentito di individuare espressioni di esperienze emotive difficilmente pensabili, ma profondamente radicate nel soma.

Il corpo è il filo rosso che lega tutti i contributi raccolti in questo volume, curato da Rita Corsa e da Gabriela Gabbriellini. Il transgenerazionale somatico è un territorio estremamente fertile di significati e di codici interpretativi. Di particolare interesse sono le situazioni cliniche in cui i confini tra corpo e mente sono particolarmente labili come, ad esempio, nei trapianti di organo. Le curatrici si sono ripetutamente chieste cosa veicoli con sé l’organo trapiantato e cosa accada nella mente (e non solo nel corpo) del ricevente. Come viene accolto l’organo alieno?

L’intento di questo volume è quello di raccogliere i frutti dei loro studi sul tema del transgenerazionale somatico, arricchito dagli insegnamenti di altri compagni di viaggio, che sono stati al nostro fianco in questa piacevole avventura del pensiero umano.

Rita Corsa medico psichiatra e psicoanalista, membro ordinario della Società Psicoanalitica Italiana e dell'I.P.A., professore a contratto di clinica psichiatrica all'Università Bicocca di Milano.

Gabriela Gabbriellini psicologa clinica, psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana e
dell'I.P.A. e docente al Centro Studi Martha Harris di Bologna.

Maria Tallandini psicoanalista della S.P.I. e della British Psychoanalytical Society, Professore Ordinario di Psicologia dell’Età Evolutiva presso la Facoltà di Psicologia di Trieste).


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>