Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 14 Febbraio 2013

Bookmark and Share

Fumetti: quarto appuntamento con gli autori bonelliani al Salone degli Incanti

L'Audace Bonelli - L'Avventura del Fumetto Italiano

Trieste (TS) - Prosegue venerdì 15 febbraio alle ore 18.00, nell’ex Pescheria-Salone degli Incanti - nell’ambito della mostra “L'Audace Bonelli - L'Avventura del Fumetto Italiano”- promossa dal Comune di Trieste, a cura di Napoli COMICON e Sergio Bonelli Editore, in collaborazione con Trieste Science+Fiction Festival e il contributo di Fondazione CRTrieste e Sponsor tecnico Esatto- il ciclo di incontri tematici con gli autori Bonelliani, sceneggiatori e disegnatori di collane celebri come Tex, Zagor, Martin Mystère, Dylan Dog e Nathan Never.

La serie di conversazioni, organizzate dal Comune di Trieste e curati da COMICON in collaborazione con La Cappella Underground, ha cadenza settimanale con ingresso libero: un appuntamento fisso ogni venerdì pomeriggio presso il Salone degli Incanti fino al 1° marzo, a cui si aggiungerà un evento speciale, in occasione della chiusura della mostra domenica 3 marzo, con la proiezione nell'Auditorium del Museo Revoltella del documentario “Come Tex nessuno mai” di Giancarlo Soldi.

Venerdì 15 febbraio il programma propone un incontro dal titolo “Fumettisti in TV: i fumetti Bonelli raccontati alla Televisione”, con la partecipazione di Alessio Danesi e Alessio Guerrini, autori della nuovissima serie di documentari “Fumettology – I miti del fumetto italiano”, attualmente in onda su Rai5, di cui sarà presentato al pubblico l'episodio pilota dedicata al personaggio di Tex Willer, e il disegnatore bonelliano Massimiliano Leonardi, in arte Leomacs, esordisce nel 1993 sulle pagine di “Dark Side”; nel 2003 approda alla Bonelli con un episodio di Nick Raider, nel 2009 realizza una prima storia per Tex e nel 2011 entra ufficialmente nello staff del fumetto con la storia “Mondego il killer”; nel 2012 realizza i disegni per una storia di Dylan Dog, pubblicata sul “Color Fest 9”.

Alessio Danesi, responsabile di redazione da oltre dieci anni per alcune delle maggiori collane di fumetti italiane, è attualmente direttore editoriale per la RW-Lion, casa editrice in Italia dei fumetti DC Comics tra cui Batman, Superman, Wonder Woman e Lanterna Verde. E' uno degli autori di “Fumettology” assieme ad Alessio Guerrini, uno dei fondatori della Fish-Eye Digital Video Creation, casa di produzione di documentari, docureality, cortometraggi e commercials, serie e format tv, che ha realizzato per la Rai il primo programma televisivo interamente dedicato al mondo del fumetto italiano. La prima puntata di “Fumettology” è stata dedicata a Tex, il ranger più famoso del West; attraverso il racconto di chi lo scrive e lo disegna, il documentario ne traccia la storia e i motivi del suo intramontabile successo, che ha appassionato e ancora appassiona generazioni di italiani. Tra le testimonianze, quelle di autori e disegnatori bonelliani come Mauro Marcheselli, Mauro Boselli, Tito Faraci, Roberto Recchioni, Moreno Burattini, Claudio Villa, Leomacs, Gianfranco Manfredi, oltre a un cultore d'eccezione come Sergio Cofferati.

I prossimi appuntamenti in programma al Salone degli Incanti prevedono per venerdì 22 febbraio la conversazione “Gli eroi non muoiono mai?” con Tito Faraci, fumettista collaboratore non solo per Bonelli ma anche per le edizioni Disney e Marvel, e Franco Devescovi, celebre disegnatore triestino di Martin Mystère. Infine, venerdì 1° marzo Paolo Bacilieri e Giacomo Pueroni, autori di graphic novel e romanzi a fumetti, affronteranno il soggetto “Eclettismo e serialità: due autori dentro/fuori la gabbia Bonelliana”. Appuntamento extra domenica 3 marzo alle ore 17, all'Auditorium del Museo Revoltella, in occasione dell'ultimo giorno di apertura della mostra: il regista Giancarlo Soldi sarà ospite a Trieste per presentare in anteprima il suo ultimo documentario "Come Tex nessuno mai" (Italia, 2012).

La veste scenografica della mostra, realizzata per celebrare i settant'anni della Sergio Bonelli Editore, promossa dal Comune di Trieste con la cura di Napoli COMICON e Sergio Bonelli Editore e in collaborazione con Trieste Science+Fiction Festival, e completamente rinnovata e arricchita per la sede triestina, offre un quadro completo e aggiornato sulla produzione storica e attuale della casa editrice italiana di fumetti per eccellenza e ospita nel suo percorso più di 200 tavole originali: oltre agli ultimi personaggi pubblicati in questi anni dalla Sergio Bonelli Editore, è presente uno spazio per una sezione speciale di fantascienza legata all'universo di Nathan Never, oltre a una retrospettiva su Martin Mystère che proprio quest'anno ha festeggiato i 30 anni di pubblicazioni (e il cui creatore, Alfredo Castelli, è ospite d'onore del festival di fantascienza triestino).

La mostra è accompagnata dall'omonimo catalogo, che sotto forma di saggio analizza in più di 240 pagine l'epopea della casa editrice e che sarà in vendita presso il bookshop del Salone degli Incanti insieme ad altre pubblicazioni legate agli eroi e agli autori della Sergio Bonelli Editore.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>