Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Musica > 14 Gennaio 2013

Il Duo Sinossi apre al Palazzo del Governo la stagione 2013 della Chamber Music

Duo Sinossi

Trieste (TS) - Si inaugura venerdì 18 gennaio, nel Palazzo del Governo di Trieste in piazza Unità, con la raffinata vetrina musicale “Le musiche dell’imperatore - Il 18 alle 18”, la Stagione Musicale 2013 promossa dall’Associazione Chamber Music di Trieste, diretta da Fedra Florit e presieduta da Maria Luisa Vaccari. L’appuntamento è con la violoncellista Marianna Sinagra e il pianista Lorenzo Cossi, in arte il Duo Sinossi, di scena a Trieste in un omaggio a Felix Mendelssohn Bartholdy (Sonata in re maggiore op.58) e a Edvard Grieg (Sonata in la minore op.36).

Scandita da un raffinatissimo ‘poker’ di proposte, la rassegna “Il 18 alle 18”, come sempre caratterizzata da atmosfere eleganti, programmi d’ascolto e una location d’eccezione – ospiterà anche lo sfolgorante Quartetto D’archi Hermès, ensemble rivelazione sulle scene internazionali, spesso al fianco di grandi musicisti come la violista Kim Kashkashian e della Kremerata Baltica, e il versatile violoncellista Julian Steckel, gia’ Premio Rostropovich e vincitore dell'ARD di Monaco.

Abbonamenti e biglietti presso Ticket Point – Trieste (Corso Italia 6/c – tel. 040 3498276).

Il Duo Sinossi nasce nel 2009 e, fin dall’inizio della sua attività, ha ricevuto l’apprezzamento d’importanti musicisti quali Giuliana Gulli, Nino Gardi, Dario De Rosa, Maureen Jones, Renato Zanettovich, Enrico Bronzi e Maria Tipo. La Stagione Cameristica 2013 dell’Associazione Chamber Music è promossa in collaborazione con l’Assessorato Regionale alla Cultura, con il sostegno inoltre del Comune e della Provincia di Trieste, ZKB-Banca di Credito Cooperativo del Carso, Suono Vivo-Padova e Banca Mediolanum. Mediapartner Rai e il Piccolo.

Il Duo Sinossi si è perfezionato presso la Scuola Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste e si è affermato in concorsi nazionali e internazionali, tra cui il Concorso Internazionale “J. Brahms” di Pörtschach (Austria). Vanta un repertorio molto vasto, che spazia dai classici ai contemporanei, con un occhio di riguardo per il repertorio meno conosciuto, ma di grande spessore artistico. La scelta del nome, oltre che dall’evidente fusione dei due cognomi, nasce dal significato del termine “sinossi”: sguardo d’insieme, idea musicale comune che deriva dall’espressione di due personalità distinte.

La violoncellista Marianna Sinagra si è diplomata presso la Musikhochschule di Basilea con Thomas Demenga e si è perfezionata con grandi interpreti quali Dindo, Schiff, Brunello e Filippini. Ha ricoperto il ruolo di Primo Violoncello presso l’Orchestra Giovanile “ Luigi Cherubini “ diretta da Riccardo Muti, il Teatro “S. Carlo” di Napoli e l’Orchestra Filarmonica del Teatro “alla Scala” di Milano. Attualmente è Secondo violoncello presso il Teatro di Trieste e insegna presso il Conservatorio di Musica di Avellino.

Il pianista Lorenzo Cossi si è recentemente imposto all’attenzione internazionale come finalista del prestigioso Concorso Internazionale “E. Honens” di Calgary, in Canada. Vincitore di numerosi Premi in Concorsi Internazionali, ha avuto modo di esibirsi in qualità di solista con importanti orchestre, come la Calgary Philharmonic Orchestra (diretta da Roberto Minczuk) e l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano. Si è formato a Trieste sotto la guida di Giuliana Gulli e Nino Gardi, perfezionandosi poi con docenti di chiara fama, quali J. Achucarro, E. Virsaladze, W. G. Naborè e J. Lowenthal.


INFO:
Associazione Chamber Music
tel. 040.3480598
www.acmtrioditrieste.it

Leggi le Ultime Notizie >>>