Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Cultura > Musica > 22 Luglio 2007

Bookmark and Share

All Is Full Of Bjork: suggestioni ed emozioni a Villa Manin

Bjork

Codroipo (UD) - E' stata la splendida cornice di Villa Manin ad ospitare l'unica e attesissima data italiana di Bjork.
Circa 9000 persone sono arrivate a Codroipo per ascoltare la cantante islandese che venerdì nel tardo pomeriggio e con indosso un abito verde di foggia orientale non ha rinunciato ad una passeggiata nelle vie di Udine accompagnata dalla famiglia (il marito Matthew Barney è un celebre artista ospite in questo periodo alla fondazione Guggenheim di Venezia con una importante mostra dal titolo "All in the present must be transformed: Matthew Barney and Joseph Beuys").

La cantante islandese ha recentemente pubblicato il nuovo e il sesto lavoro dal titolo ''Volta'' che vede coinvolti nomi eccellenti della musica internazionale come Anthony Hegarty (Anthony And The Johnsons) e strumentisti come Brian Chippendale e Chris Corsano, oltre a una sezione di fiati tutta declinata al femminile.

E' Earth Intruders la canzone con cui l'artista apre il concerto di Villa Manin.
La regina dei ghiacci (Bjork è nata a Reykjavik nel 1965) è salita sul palco in veste bianca e fucsia dalle maniche amplissime e dai mille drappeggi. Geiser di fuoco accompagnano la sua entrata in scena e subito la sua voce inconfondibile riesce a creare una atmosfera da fiaba elettronica.

In scaletta pezzi come Venus As A Boy, Pagan Poetry, Aurora, Wanderlust, Hyperballad e All Is Full Of Love, brano che si ricorda anche per lo splendido e pluripremiato video realizzato da Chris Cunningham, presentato nel 2001 anche alla 49ma edizione della Biennale d'Arte di Venezia.
Il concerto di Villa Manin offre in 75 minuti un meraviglioso saggio del meglio dell�Bjork & Matthew Barney - Drawing Restraint 939;artista islandese: elettronica, avanguardia, atmosfere evocative e romantiche e una voce che porta con sè suggestioni di terre lontane.




L’evento musicale è stato promosso da Azalea in collaborazione con il No Borders Music Festival e il sostegno dell’Assessorato regionale al Turismo e la collaborazione dell’Azienda Speciale Villa Manin.

Leggi le Ultime Notizie >>>