Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 29 Novembre 2012

Bookmark and Share

Cinemazero: scatta al Teatro Zancanaro la terza edizione del progetto "LegalityCoop"

Paolo Maselli (@ legalitycoop per Le Voci dell'Inchiesta)

Sacile (PN) - Arriva la terza edizione del progetto "LegalityCoop", una campagna di sensibilizzazione rivolta agli studenti delle scuole secondarie e università del territorio, che COOP Nordest promuoverà nei prossimi mesi con la collaborazione di Cinemazero, dell’Università di Udine - Laboratorio ReMoTe, Comune di Pordenone e Libera - Presidio di Pordenone. "LegalityCoop" è anche tra gli appuntamenti ormai tradizionali del Festival Le Voci dell’Inchiesta e ha l’obiettivo di educare e divulgare tra le giovani generazioni il senso delle regole e del rispetto per il prossimo, attivare una scuola di legalità.

Ad aprire il ciclo di incontri l’appuntamento di venerdì 30 novembre alle 9.00 al Teatro Zancanaro di Sacile, dove Mediateca di Cinemazero e CoopNordEst propongono il matinée Cinema, Diritto e Legalità: una giornata per la virtù civile. Interverrà Stefano Minin responsabile soci e territorio Friuli Venezia Giulia – Veneto Coop Consumatori Nordest ad illustrare il progetto e ad introdurre l’incontro con il Giudice Penale di Pordenone Rodolfo Piccin.

L’intenzione dei curatori dell’iniziativa è di portare i giovani a riflettere non solo sugli effetti per la società degli illeciti perpetrati dalle grandi organizzazioni malavitose, ma anche sul peso esercitato da quelle “piccole” azioni illegali che ogni cittadino può commettere (e di fatto spesso commette) nella vita di tutti i giorni. Legalità e illegalità, dunque, intese e analizzate - per dirla con Zagrebelsky - come dimensione del vivere comune; e il continuo spostamento del confine tra l’una e l’altra come fatto di costume sociale. Seguirà la proiezione del film “Il Divo” di Paolo Sorrentino.


INFO/FONTE: Cinemazero / Ufficio Stampa

Leggi le Ultime Notizie >>>