Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 28 Settembre 2012

Bookmark and Share

Festival della Canzone Friulana: gran finale con Mogol al Teatro Giovanni da Udine

Festival della canzone friulana (locandina evento)

Udine (UD) - Sabato 29 settembre è il gran giorno per i 18 autori e cantautori che saliranno sul palco del teatro Nuovo Giovanni da Udine, per il Festival della canzone friulana. La giuria, guidata da Mogol, uno dei protagonisti della storia della musica italiana, sceglierà le tre canzoni migliori e assegnerà il premio della Critica dedicato al patròn Bruno Sincerotto, recentemente scomparso.

L'appuntamento è alle 20.30 al Teatro per la serata condotta da Dario Zampa e Marina Presello, con l’accompagnamento della FVG Mitteleuropa Orchestra e della East Cargo Band, con la direzione tecnica della Pregi di Renato Pontoni e la direzione artistica di Valter Sivilotti. Un evento realizzato dai Comuni che appartengono all'Aster Noi Cultura, capitanati dal Comune di Manzano. Si va verso il tutto esaurito, c'è ancora qualche posto disponibile.

CANTANTI
Sul palco saliranno: i Carnicats con la canzone “Agrima” di Andrea De Candido; Chiara Di Gleria con “Il Cil Tal Mar” di Nicoletta Lizzi e Maurizio Tatalo; Vanessa Di Bortolo con “Il nestri timp (...e’l poeta strac) di Matteo Comar e Andrea Tomasin; Giulia Daici con la sua “Tal cil des acuilis”; Franco Giordani con “Prove a dimi tu” di Luigi Maieron; Maria Bertos con la sua “Alc che nol è”; Sara Simondi con “Ven aiar” di Cristina Mauro; Serena Finatti con la sua “Da l’uman matea”; Nicoletta Lizzi con la sua “Sium sence reson”, scritta insieme a Dario Di Lorenzo; Irene Dolzani con “Musiche e je” di Ennio Zampa e Giuliano Michelini; Aldo Rossi con la sua “Strie”; Annalisa Conte con “Hacker garber” di Stefano Moratto e Mauro Punteri; Eliana Cargnelutti con la sua “Timp par dismentea”; Laura Furci con “Pinsir” di Ennio Zampa; Rocco Burtone con la sua “Difindin il furlan”; Claudia Grimaz con “Dal balcon a ven binore” di Luigi Maieron; Elsa Martin con la sua “Sbilf” e Stefano Fedele con la sua “Nissun”.

GIURIA
A selezionare le canzoni vincitrici (in palio 3 mila euro per la prima classificata; 2 mila per la seconda e mille per la terza e il premio della critica “Bruno Sincerotto”) la giuria composta da: Nicola Cossar (Messaggero Veneto), William Cisilino (Arlef), Andrea Ioime (Il Friuli), Renato Miani (Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine), Andrea Flego (Radio Capodistria).

SERATA FINALE
La serata è a ingresso libero, ma su prenotazione. Per gli ultimi posti a sedere, è possibile chiamare il Comune di Manzano al numero 0432 938376 – 754617. I biglietti vanno ritirati entro le 20, poi cadrà la prenotazione e i posti saranno assegnati alle persone in lista d’attesa.

L’ORGANIZZAZIONE
Il Festival, è promosso dai Comuni che aderiscono all’Aster - Noi Cultura, Manzano, Buttrio, Corno di Rosazzo, Pavia di Udine, Pradamano, Premariacco e San Giovanni al Natisone e realizzato con il sostegno della Regione e della Provincia di Udine, della BCC Manzano e dalla Fondazione Crup con il patrocinio del Comune e della Camera di Commercio di Udine e con la collaborazione dell’ARLeF - Agjenzie Regjonal pe lenghe furlane.

INFO: www.festivaldellacanzonefriulana.it

Leggi le Ultime Notizie >>>