Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 16 Settembre 2012

Bookmark and Share

L'evoluzione degli orologi da persona tra tecnica ed eleganza

"Il tempo sospeso"

Gorizia (GO) - Il tempo che scorre, e la necessità di misurarlo, visto che non è possibile fermarlo: orologi come riferimento primario per scandire le nostre giornate, presidio fedele dei nostri impegni ma anche come segno distintivo, ornamento, monile, effetto personale da polso o da taschino, oggetto impermeabile alle mode o invece vezzoso elemento della nostra mise. All’“Evoluzione degli orologi da persona tra tecnica ed eleganza” è dedicato il prossimo evento collaterale della mostra “Il tempo sospeso. La storia del Monte di pietà di Gorizia (1831-1929). Tra beneficenza e credito”, visitabile fino al 28 ottobre a Palazzo Della Torre, sede della Fondazione Carigo.

Martedì 18 settembre, alle 17, nella sala conferenze di via Carducci 2, si confronteranno intorno a questo tema i relatori Cristina Bragaglia, Antonio Fabris e Luca Geroni. Un excursus sull’evoluzione degli orologi da persona, con riferimento sia agli aspetti tecnici sia all’eleganza e alle tendenze della moda, con un approfondimento dedicato agli orologi esposti in mostra. Verranno analizzati il funzionamento e lo sviluppo degli orologi nel corso del tempo e verranno illustrati e ricostruiti i modi in cui venivano indossati, con particolare attenzione ai cambiamenti nelle forme, nelle abitudini e nelle mode. Al termine della conferenza seguirà una breve visita guidata alla sezione della mostra che espone gli orologi. Ingresso libero (info www.fondazionecarigo.it; tel. 0481.537111).

Intanto si rinnova anche nell’imminente fine settimana, sabato 15 e domenica 16 settembre alle ore 17.30, l’appuntamento settimanale con le visite guidate alla mostra “Il tempo sospeso”, condotte dalle operatrici della Cooperativa Musaeus. E’ inoltre possibile usufruire di visite guidate in lingua slovena, riservate a gruppi e previa prenotazione. Nelle stesse giornate, con inizio alle ore 16, proseguono anche le visite guidate alla rassegna “Delle mie gioie ed oggetti d’oro…”. Le mode e gli affetti nei gioielli dei conti Coronini Cronberg di Gorizia, allestita fino al 30 settembre presso le Scuderie di Palazzo Coronini Cronberg.

Leggi le Ultime Notizie >>>