Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 01 Agosto 2012

Bookmark and Share

Navigando nella Scienza 2012: al Museo del Mare la sorprendente storia del Lloyd Triestino

Museo del Mare - Lloyd Triestino

Trieste (TS) - Venerdì 3 agosto, alle ore 21.00, al Civico Museo del Mare di via Campo Marzio 5, per il ciclo “Navigando nella Scienza 2012” a Marestate, è di scena la sorprendente storia del Lloyd Triestino e le sue relazioni con l'ambiente economico, istituzionale e finanziario italiano: lo storico navale Sergio Vatta incontrerà Giulio Mellinato, storico dell'Università di Milano Bicocca.

Tra il 1933 ed il 1941 la vita del Lloyd e di tutta la marineria triestina fu trasformata dall'istituzione dell'Iri prima, della Finmare poi e infine dalle prime conseguenze della guerra. Sparì subito la Navigazione Libera Triestina, che all'epoca era una delle prime Compagnie italiane per il trasporto merci. Fu assorbita anche la Cosulich navigazione. Per il Lloyd si prefigurò un rilancio con la trasformazione in una specie di super-Lloyd, al quale fu affidato il compito di gestire i collegamenti marittimi con tutto l'emisfero orientale. Però, nel 1941, lo stesso Lloyd Triestino cambiò nome, diventando "Oriens". Cosa accadde realmente in quegli anni? Perché la navigazione triestina si trovò in una così grave condizione di inferiorità rispetto alle riforme del tardo fascismo? E in conclusione, quali furono le conseguenze a lungo termine di quel periodo così denso di eventi sull'intero sistema marittimo del Nord Adriatico?

In questo periodo il Lloyd fu committente primario per moltissimi artisti, per gran parte triestini, ma anche importanti esponenti di livello nazionale nel campo della grafica pubblicitaria e del design. Verranno proiettate in assoluta anteprima imagini di opere d'arte appartenenti all'archivio del Lloyd Triestino in via di acquisizione, grazie alla Regione Friuli Venezia Giulia, dal civico Museo del Mare. Un assaggio delle potenzialità di questo fondo di importanza capitale per la storia e Museo del Mare - Lloyd Triestinol'identità di Trieste e di tutto il Mediterraneo.

L’evento è stato realizzato in collaborazione con Promotrieste.
In concomitanza con le manifestazioni di Marestate 2012, il Museo del Mare sarà aperto dalle ore 20.00 alle 23.00, grazie all’Associazione di volontariato Cittaviva.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>