Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Manifestazioni > 27 Luglio 2012

Bookmark and Share

Grande successo per “Ballando Ballando”, festival dedicato al ballo amatoriale e alla danza sportiva

Alcuni momenti dell’edizione 2012 ( foto di Claudio Micali)

Trieste (TS) - Salutato da un grosso successo, andato anche oltre le aspettative e da una grande partecipazione di pubblico e soprattutto da parte delle Scuole di ballo in rappresentanza di tutta la regione e provenienti anche dall'estero, in particolare da Austria, Slovenia e Croazia, si è chiuso il Festival “Ballando Ballando”, la più grande manifestazione regionale dedicata al ballo amatoriale e alla danza sportiva.

“Un risultato – ha spiegato il Presidente dell'associazione culturale Eureka, Francesco Donato - che conferma la bontà della formula, cresciuta di anno in anno e che fa ben sperare per il futuro. La manifestazione continuerà a crescere nelle prossime edizioni e, in considerazione dell'ottima risposta, conta di ingrandirsi ulteriormente, nel numero delle giornate e in quello dei partecipanti. La manifestazione ha raggiunto anche l'obiettivo di promuovere le bellezze della regione fuori dai confini nazionali, con auspicabili future ricadute in termini di turismo e di promuovere la conoscenza delle varie culture presenti attraverso il linguaggio universale della musica e del ballo. La rassegna, ospitata nell'elegante e suggestiva cornice del Magazzino 26, ha permesso inoltre di valorizzare e far conoscere la straordinaria location del Porto Vecchio di Trieste, una vera e propria città nella città che ci auguriamo possa conoscere ulteriori sviluppi attraverso manifestazioni di cultura e spettacolo. Un particolare ringraziamento, oltre ai partecipanti che hanno consentito il successo della manifestazione, alle Scuole di ballo e agli Enti e ai soggetti che a vario titolo hanno contribuito alla perfetta riuscita dell'evento va rivolto in particolare alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia che ha offerto il proprio sostegno all'iniziativa e nello specifico all'Assessorato Regionale al Turismo e alle Attività Produttive nella persona dell'assessore Federica Seganti, che ci ha onorato della propria presenza seguendo la serata finale dedicata al Palio Danza e partecipando alle premiazioni, augurandoci – ha concluso Donato - che anche in futuro l'Amministrazione Regionale voglia rinnovare il proprio apprezzatissimo e imprescindibile sostegno”.

L'appuntamento annuale, che è via via cresciuto edizione dopo edizione fino a rivestire il ruolo di Festival dedicato all'universo del ballo, si è presentato infatti nell'edizione 2012 in una nuova veste, ancora più ricca e ampia dal punto di vista della programmazione e soprattutto in una nuova, prestigiosa location, coinvolgeva quest'anno l'intera regione e si è allargato anche ad Austria, Slovenia e Croazia grazie alla presenza di alcune Scuole di ballo provenienti dai Paesi vicini. L'evento, in grado di attirare nelle passate edizioni una media di 400 presenti a serata, si è tenuto al Magazzino 26 del Porto Vecchio a Trieste e ha visto sfidarsi i migliori ballerini. Anche nel 2012 infatti “Ballando Ballando” era abbinato al Palio di Trieste. Le migliori Scuole di ballo in rappresentanza dei rioni della nostra città si sono sfidate in una gara a passi di danza sui ritmi di Danza moderna, Caraibici, Latini, Flamenco, Danza del ventre, Rock and roll, Tip tap, Standard, Zumba, Hip hop, Street dance, Break dance e Tango argentino.

Al Palio Danza hanno partecipato ben 16 rioni abbinati ad altrettante Scuole di ballo: Trieste Centro, Roiano, San Giovanni, Barriera Vecchia, Chiarbola, Melara, Servola, Borgo San Sergio, Altura, San Luigi, Cologna, Valmaura, San Giacomo, Ponziana, Barcola e San Vito. A prevalere è stato il rione di San Giovanni seguito da Borgo San Sergio al 2° posto e Trieste Centro al 3°.
Il Palio dei Rioni intende rivitalizzare i quartieri cittadini, che hanno l’occasione di misurarsi in molteplici attività e, conquistando punti per il proprio rione, riscoprire il valore dell’antico blasone dell’area in cui abitano e vivono.
“Ballando-Ballando” è un’iniziativa dedicata al mondo del ballo in tutte le sue sfaccettature, amatoriale e di danza sportiva, con la partecipazione di tutte le migliori Scuole di ballo regionali e straniere. Un grande progetto che vede coinvolta la città di Trieste e la regione all'interno di un importante circuito di ballo amatoriale e danza sportiva. Spettacolo, musica, sport e soprattutto – peculiarità della manifestazione - un palcoscenico aperto al pubblico danzante che vuole spontaneamente partecipare alle attività al termine delle esibizioni dei Maestri e delle Scuole di ballo sono da sempre occasione di apprendimento, scambio culturale e interazione.A muovere gli organizzatori è stata la volontà di creare di un Festival che potesse coinvolgere emotivamente il pubblico attraverso un’esperienza nuova ed entusiasmante. Obiettivo dichiarato, la valorizzazione del mondo fitness e dance, con una nuova, importante opportunità offerta alle Scuole di ballo locali, regionali e internazionali per farsi conoscere. Tutto questo allo scopo di creare un contesto di intrattenimento musicale in grado di contribuire alla diffusione delle bellezze del nostro territorio e all'immagine promozionale da offrire all'estero attraverso i partecipanti stranieri che nei tre giorni di durata dell'evento soggiornano in città. Di particolare rilevanza lo spirito di multiculturalità e integrazione della manifestazione, grazie alla partecipazione di gruppi musicali e di ballo stranieri che contribuiscono alla diffusione della cultura dei propri Paesi d'origine offrendo un modo di conoscersi e socializzare per mezzo del ballo e della musica.
La rassegna, a ingresso libero, è stata organizzata dall'Associazione Culturale Eureka in collaborazione con le Scuole di ballo, PortoCittà, Associazione Culturale Regola d'Arte, Comitato Trieste in Palio e gode del sostegno dell’Assessore regionale alle Attività Produttive, Federica Seganti.


Per informazioni: eurekaassociazione@gmail.com

Leggi le Ultime Notizie >>>