Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Eventi > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Sosteniamo il Progetto Fotografico "Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa" di Marina Raccar

Foto © Marina Raccar

"Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa" è un importante progetto della fotografa e archeologa triestina Marina Raccar per raccontare Amatrice e la sua gente dal punto di vista più ampio:
evidenziare il legame tra l'uomo ed il territorio per affermare il diritto alla propria casa e ai legami fortissimi con luoghi, persone, radici.

Il lavoro di diversi mesi richiede tempo ed impegno: con tale obiettivo è possibile supportare il progetto "Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa" tramite la piattaforma DeRev.

Riportiamo di seguito la intensa descrizione del lavoro con le parole di Marina Raccar e invitiamo a sostenere e diffondere un progetto significativo che narra di radici e dell'amore per la propria terra.

"La casa è il luogo in cui i figli imparano la lingua dei padri, in cui si nutrono e crescono diventando quello che sono, la casa è custode della memoria e della nostra identità. È sempre stato così, dai tempi remoti in cui Hestia risiedeva nel megaron, al centro della casa accanto al suo focolare rotondo come un ombelico. L’omphalos che radica la casa alla terra, centro fisso e sacrosanto da cui si organizza e orienta lo spazio umano individuale e pubblico. Ombelico e cordone ombelicale, radice del ventre e radicamento dell’uomo, radicamento di un rampollo nella casa paterna e radicamento di una generazione nella generazione precedente.

"Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa" è un reportage fotografico col quale mi ripropongo di indagare il legame sacro e antichissimo che lega l'uomo alla propria terra natia. Una raccolta di immagini e ricordi per raccontare come si riorganizza lo spazio individuale e collettivo dopo la distruzione e per affermare il diritto naturale alla propria casa, il diritto di restare e ricostruire il paese in cui si è nati.

Il primo incoraggiamento per la stesura di questo progetto mi viene dalla redazione di Radio Meglio di Niente, piccola web radio indipendente che con slancio e fiducia nei miei confronti ha immediatamente aderito al progetto offrendomi uno spazio per una prima pubblicazione del reportage ed impegnandosi attivamente nella sua diffusione.

Vi chiedo un contributo per coprire le spese di viaggio, vitto e alloggio che intendo effettuare a più riprese nell'arco di un anno, per osservare la vita del paese e i cambiamenti del paesaggio nelle diverse stagioni.

Se il mio progetto vi piace, altrettanto prezioso sarà il vostro contributo nella sua diffusione.

Grazie."
(Marina Raccar)


Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa - di Marina Raccar
Per sostenere e contribuire al progetto, tutti i dettagli su:
www.derev.com/gente-di-amatrice-l-uomo-e-la-sua-casa

Per conoscere il lavoro fotografico di Marina Raccar, sito web: www.marinaraccar.com

Foto © Marina Raccar

Sosteniamo il Progetto Fotografico "Gente di Amatrice, l’uomo e la sua casa" di Marina Raccar

Trieste
TS
Dal 01/03/19 al 15/05/19

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.derev.com/gente-di-amatrice-l-uomo-e-la-sua-casa

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario