Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Teatro > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Storie nell'arte: "Arturo Nathan, artista della solitudine"

Zacchigna (foto: Ufficio Stampa Teatro Miela / Bonawentura)

Venerdì 14 settembre, alle 16.30 e alle 18.00, al Civico Museo Revoltella Galleria di Arte Moderna Trieste, per la rassegna "STORIE NELL'ARTE", nuovo appuntamento con "Arturo Nathan, artista della solitudine", a cura di Sabrina Morena, con Maurizio Zacchigna e Agnese Accurso al violino. Progetto a cura di Laura Forcessini.

Maurizio Zacchigna dà voce a “il personaggio Arturo Nathan” che osserva le sue opere con uno sguardo distaccato, raccontando la sua vita e ripercorrendo la sua ricerca artistica attraverso le testimonianze della sorella Daisy e degli amici che lo circondano, dagli artisti Carlo Sbisà a Giorgio Carmelich, al critico Manlio Malabotta e al pittore Cesare Sofianopulo. Una sorta di evocazione dell’artista immaginandone i pensieri e facendo rivivere le sue parole dei “Sonetti Metafisici” e delle sue lettere dal confino all’amico Carlo Sbisà.  Arturo Nathan è un artista che osserva attentamente la vita per esprimerne il mistero con immagini e forme, espressione della parte inconscia e profonda dell’essere. Agnese Accurso al violino accompagna la lettura scenica e ne sottolinea i momenti più intensi.

Posti limitati, durata 45’ ca. - biglietto acquistabile mezz’ora prima dello spettacolo all’ingresso del museo, in prevendita al Teatro Miela dal lunedì al venerdì dalle15 alle 19.

Produzione/organizzazione:
Bonawentura/Teatro Miela

In collaborazione con:
Comune di Trieste
Con il contri buto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Teatro Miela / Bonawentura

Storie nell'arte: "Arturo Nathan, artista della solitudine"
Civico Museo Revoltella
via Diaz, 27
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 16.30 e 18.00
Il 14/09/18

Per maggiori informazioni
Telefono: 040-365119
Email: teatro@miela.it
Sito web: http://www.miela.it

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario