Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Appuntamenti > Incontri & Tempo Libero > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Cinema Ariston: “Bergman 100” - Omaggio a Ingmar Bergman

Scena dal film "Il posto delle fragole" (foto: Ufficio Stampa La Cappella Underground - Tr

Nel centenario della nascita di Ingmar Bergman, la rassegna “Bergman 100” - organizzata da La Cappella Underground al Cinema Ariston di Trieste - rende omaggio al grande cineasta svedese con una retrospettiva di sette film e un documentario, in programma con cadenza settimanale ogni lunedì a partire dal 16 luglio. I titoli in calendario: 16 luglio “Il posto delle fragole” (1957); 23 luglio “Il settimo sigillo” (1957), 30 luglio “Persona” (1966), 6 agosto “Sussurri e grida” (1973), 13 agosto “Scene da un matrimonio” (1974), 20 agosto “Sinfonia d’autunno” (1978), 27 agosto “Fanny e Alexander” (1982); a concludere la rassegna, il 3 settembre, il documentario “Bergman 100: la vita, i segreti, il genio” (2018) di Jane Magnusson.

Il primo film in programma, lunedì 16 luglio alle ore 17.00, 19.00 e 21,00, è “Il posto delle fragole” (Smulltronstallet, Svezia, 1957). Un vecchio professore (il grande attore e regista Victor Sjostrom) si confronta con l’aridità della propria esistenza durante un viaggio che si inoltra in un labirinto mentale, dove la dimensione onirica illumina le immagini della memoria. I piani del sogno e del passato si insinuano nel presente con magistrale fluidità e libertà narrativa, in un capolavoro che costituisce anche uno dei film più pacificati e trasparenti di Bergman.

Ernst Ingmar Bergman - nato il 14 luglio 1918 a Uppsala in Svezia e morto il 30 luglio 2007 sull’isola di Faro . è stato regista e sceneggiatore teatrale e cinematografico, direttore di teatro, autore di romanzi e sceneggiature. Nel corso della sua vita, ha diretto 55 lungometraggi e 171 importanti produzioni teatrali; tra le sue opere più conosciute ci sono i film “Il settimo sigillo”, “Il posto delle fragole” e “Persona”, oltre alla sua autobiografia “Lanterna magica”. È stato sposato cinque volte e ha avuto innumerevoli relazioni. Infine, ha avuto nove figli da sei donne diverse.

All’interno della corposa opera di Bergman, si declinano molteplici variazioni di alcuni temi centrali - le famiglie disfunzionali, gli artisti falliti che succhiano il sangue, un Dio onnipotente assente - e tutte diventano la manifestazione dell’umana incapacità collettiva di comunicare gli uni con gli altri. Shakespeare, Molière, Ibsen e Strindberg hanno esercitato un’enorme influenza su Bergman, non soltanto nelle sue opere teatrali, ma anche nell’insieme della sua carriera artistica. Bergman è stato il primo regista a riflettere nei suoi film sulla vita interiore dell’essere umano, sui suoi pensieri, sui suoi dubbi, le sue incertezze e le sue ansie. Lo ha fatto più a lungo di chiunque altro ed è diventato più bravo di qualunque altro cineasta al mondo nel farlo.

Informazioni sul sito web www.aristoncinematrieste.it e sulla pagina facebook cinema.ariston.trieste.


-----


“BERGMAN 100”
Rassegna-omaggio a Ingmar Bergman nel centenario della nascita

Lunedì 16 luglio – ore 17.00, 19.00 e 21.00
Il posto delle fragole (Smultronstället, Svezia, 1957) di Ingmar Bergman
con Bibi Andersson, Max von Sydow, Ingrid Thulin, Victor Sjöström,

Lunedì 23 luglio – ore 17.00, 19.00 e 21.00
Il settimo sigillo (Det Sjunde Inseglet, Svezia, 1957) di Ingmar Bergman
con Max von Sydow, Gunnar Bjornstrand, Gunnel Lindblom, Bengt Ekerot

Mercoledì 25 luglio – ore 16.30, 18.45 e 21.00
Bergman 100: la vita, i segreti, il genio (Bergman: A Year in a Life,
Svezia, 2018) di Jane Magnusson
con Ingmar Bergman, Lena Endre, Thorsten Flinck, Elliott Gould, Jane Magnusson

Lunedì 30 luglio – ore 17.00, 19.00 e 21.00
Persona (Svezia, 1966) di Ingmar Bergman
con Bibi Andersson, Liv Ullmann, Margaretha Krook

Lunedì 6 agosto – ore 17.00, 19.00 e 21.00
Sussurri e grida (Viskningar och rop, Svezia, 1973) di Ingmar Bergman
con Harriet Andersson, Ingrid Thulin, Erland Josephson

Lunedì 13 agosto – ore 18.00 e 21.00
Scene da un matrimonio (Scener ur ett aktenskap, Svezia, 1974)
di Ingmar Bergman
con Bibi Andersson, Erland Josephson, Liv Ullmann

Lunedì 20 agosto – ore 17.00, 19.00 e 21.00
Sinfonia d’autunno (Hostsonaten, Svezia, 1978) di Ingmar Bergman
con Liv Ullmann, Ingrid Bergman, Lena Nyman, Halvar Björk

Lunedì 27 agosto – ore 17.00 e 21.00
Fanny e Alexander (Fanny och Alexander, Svezia 1982) di Ingmar Bergman
con Erland Josephson, Pernilla Allwin, Gertil Guve, Ewa Froeling


INFO/FONTE: Ufficio Stampa La Cappella Underground - Trieste

Cinema Ariston: “Bergman 100” - Omaggio a Ingmar Bergman
Cinema Ariston
viale Romolo Gessi, 14
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 17.00, 19.00 e 21.00
Dal 16/07/18 al 27/08/18

Per maggiori informazioni
Telefono: +39-040-3220551
Email: info@lacappellaunderground.org
Sito web: http://www.aristoncinematrieste.it

Vedi Calendario Appuntamenti >>>

in calendario