Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Eventi > Slovenia > -- > Lubiana

Bookmark and Share

Festival di Lubiana 2018 - 66ª edizione

La Fura dels Baus (foto Ufficio Stampa Festival di Lubiana)

La 66ª edizione del Festival di Lubiana si terrà dal 28 giugno al 3 settembre, proponendo anche quest’anno balletti, opere liriche e spettacoli teatrali, musical, concerti di orchestre da camera e sinfoniche, un campus internazionale d’arte figurativa, laboratori per bambini e ragazzi, il Festival di Lubiana sulla Ljubljanica e molto altro ancora. Il Festival sarà inaugurato il 26 giugno, come sempre in piazza Kongresni trg, con la prima mondiale dello spettacolo di musica e danza "Sfera Mundi – Un viaggio intorno al mondo". Lo spettacolo diretto da Carlus Padrissa è frutto di una co-produzione tra il Festival di Lubiana e la compagnia La Fura dels Baus.

A precedere l’apertura ufficiale del Festival sarà il 22 giugno la prima dell’edizione slovena del musical Brillantina, mentre alla vigilia del primo giorno d’estate si terrà il tradizionale concerto "Notte d’estate". Il mese di giugno si concluderà con il concerto Estasi sinfonica 2.

Quest’anno si esibiranno solisti e orchestre di grande fama: ritorna a Lubiana la Filarmonica di Monaco di Baviera, in programma c’è anche un concerto della Filarmonica della Scala di Milano, mentre il concerto dell’Orchestra reale Concertgebouw di Amsterdam chiuderà il 66° Festival di Lubiana. Oltre alla soprano Kristina Opolais spalancheranno le porte del teatro lirico la soprano Diana Damrau, il tenore Marcelo Alvarez, il baritono Leo Nucci come protagonista di "Rigoletto", il Teatro dell’opera e del balletto SNG Maribor con "L’oro del Reno" di Wagner e il Teatro nazionale di Sarajevo con l’opera Hasanaginica.

Gli appassionati di ballo potranno invece godersi il balletto Tchaikovsky. Pro et Contra, messo in scena dal Balletto accademico nazionale di Boris Eifman, il trittico di balletto con coreografie contemporanee Sinistra destra, sinistra destra, il balletto drammatico Dunhuang, il paese dei miei sogni del Teatro cinese del ballo di Lanzhou e la produzione slovena dal titolo Dance Amore. A creare un’atmosfera musicale più leggera saranno le repliche dei musical Vesna e Fiori d’autunno, il concerto tradizionale di Vlado Kreslin, il concerto in occasione dei vent’anni di carriera della cantante Nuša Derenda e il virtuoso del piano Peter Bence. In memoria del maestro della regia Tomaz Pandur sarà di nuovo messo in scena il dramma Faust. Dopa la chiusura ufficiale del 66o Festival di Lubiana si esibirà inoltre il gruppo Laibach, che ritorna sul palco di Kri┼żanke accompagnato dall’Orchestra filarmonica di Leopoli.


Inaugurazione della 66ª edizione del Festival di Lubiana

Uno dei sei direttori artistici della celebre compagnia catalana La Fura dels Baus, Carlus Padrissa, che ha già inaugurato la 65ª edizione del Festival di Lubiana con una suggestiva messa in scena della cantata Carmina Burana, dedica quest’anno la sua nuova produzione alla spedizione di Magellano del 1519. Lo spettacolo Sfera Mundi – Un viaggio intorno al mondo, allestita appositamente per le quinte della piazza Kongresni trg, racconta la storia di uno dei primi e più importanti progetti di ricerca nella storia dell’uomo. (28/06)

Serate di opere liriche

Kristine Opolais, attualmente una delle più ricercate soprano, salirà sul palco di Lubiana accompagnata dall’Orchestra sinfonica della RTV slovena, condotta dal direttore italiano Sesto Quatrini. (04/07)

Nel 2000 il librettista Nijaz Alispahic si è ispirato al testo della ballata Hasanaginica, creando in collaborazione con il compositore bosniaco Asim Horozic l’omonima opera in tre atti. Nella versione del Teatro nazionale di Sarajevo saranno protagonisti la soprano Adema Pljevljak - Krehic e il basso Leonardo Saric. (05/07)

Con "Sigfrido" e "Il crepuscolo degli dei", l’anno scorso il Festival di Lubiana ha concluso la prima rappresentazione del celebre ciclo di Wagner in Slovenia. Quest’anno il palcoscenico di Lubiana ospita il Teatro dell’opera e del balletto SNG Maribor con il dramma musicale "L’oro del Reno" (Das Rheingold), il primo della tetralogia "L’anello del Nibelungo" di Wagner. (10/07)

La soprano Diana Damrau si esibirà nel concerto di arie d’opera insieme al marito, il basso-baritono Nicolas Testé. L’Orchestra della Filarmonica slovena, che accompagnerà i due solisti, sarà condotta dal direttore croato Ivan Repusic. (18/07)

Un concerto di arie d’opera sarà eseguito anche da selezionati solisti russi accompagnati dal Coro di San Pietroburgo e dall’Orchestra sinfonica Mitteleuropa. (27/07)

Il tenore argentino Marcel Alvarez sarà accompagnato in concerto dall’Orchestra della Filarmonica di Zagabria diretta da Constantin Orbelian. (23/08)

Gli ospiti del rinomato Teatro dell’opera Carlo Felice interpreteranno il celebre "Rigoletto" di Verdi. Nel ruolo del protagonista si esibirà Leo Nucci, che ha interpretato il ruolo di Rigoletto già più di 400 volte. (27 e 29/08)

Orchestre e direttori

Dopo otto anni ritorna a Lubiana la Filarmonica di Monaco di Baviera, fondata nel 1893. Il solista al piano del concerto sarà Piotr Anderszewski, mentre il ruolo del direttore sarà affidato al vincitore del Grammy Paavo Jarvi. (01/07)

L’Orchestra internazionale di Lubiana e l’Orchestra della Filarmonica di Sarajevo si esibiranno sotto la direzione di Ziva Ploj Persuh. (13/07)

Nel 1982, il maestro Claudio Abbado ha fondato, insieme ai musicisti della Scala di Milano, la Filarmonica della Scala. Al concerto di Lubiana il complesso sarà diretto da Christoph Eschenbach. Come solista al piano si presenterà il giovane, ma già maturo e virtuoso, Jan Lisiecki. (30/08)

La serata finale della 66a edizione del Festival di Lubiana sarà all’insegna dell’Orchestra reale Concertgebouw di Amsterdam, una delle migliori orchestre a livello mondiale. Questa è la sua terza visita al Festival di Lubiana e la seconda sotto la conduzione dal direttore principale Daniele Gatti. (03/09)

L’Orchestra della Filarmonica slovena si esibirà con Marko Letonja, che ne è stato in passato direttore artistico. (06/09)

Solisti e gruppi da camera

Il clarinettista e compositore Goran Bojcevski ritorna al Festival di Lubiana con un progetto che unisce le sue radici macedoni con le rigide norme della musica classica. (25/07)

Il programma da camera presso la Krizevniska cerkev vedrà esibirsi grandi solisti, quali il pianista Corrado Greco, il violoncellista Claude Hauri e il clarinettista Eddy Vanoosthuyse (26/07), mentre il violinista Sergej Krilov, il violoncellista Aleksander Knjazev e il pianista Nikolaj Luganski proporranno i trii per pianoforte. (31/07)

Accompagnati dall’Orchestra d’archi da camera della Filarmonica slovena saliranno sul palco il violinista Crtomir Siskovic (12/07), la soprano Nika Goric, l’oboista Matej Sarc, il flautista Claudi Arimany e Josep-Francesc Palou (01/08), la violinista Lana Trotovsek, il flautistaBoris Bizjak e il cembalista Tomaz Sevsek (02/08), il violinista Dimitrij Sitkoveckij (07/08) e infine il pianista Lukas Geniušas e il trombettistaFranc Kosem (09/08).

Le serate dedicate al pianoforte saranno all’insegna dei pianisti Vladimir Mlinaric (06/08) e Aleksander Gadzijev. (08/08)

Balletti e spettacoli di danza

Con il balletto drammatico Dunhuang, il paese dei miei sogni si presenterà il Teatro cinese del ballo di Lanzhou. La storia parla del giovane pittore Mogao, che si reca a Dunhuang nella ricerca della massima virtù dell’alto pensiero nell’arte. (11/07)

Gli autori del trittico di balletto con coreografie contemporanee Sinistra destra, sinistra destra sono i famosi coreografi Gaj Zmavc, Edward Clug e Alexander Ekman. (12/07)

Una compagnia di rinomati ballerini sloveni si è unita sotto la guida di Jurij Batagelj, creando un’unica forma di danza artistica. Il racconto in danza Dance Amore vi impressionerà con la scenografia movimentata, costumi affascinanti e i passi di danza in perfetta armonia. (16/07)

Il Balletto accademico nazionale di Boris Eifman di San Pietroburgo ritorna quest’anno con il balletto Tchaikovsky. "PRO et CONTRA", frutto di anni di riflessioni del coreografo sulla vita privata e creativa di questo compositore. (21 e 22/08)

Musical

Dopo il grande successo del musical "Mamma Mia!", che ha entusiasmato sia il pubblico sloveno che internazionale, gli amanti di questo genere musicale potranno godersi la prima slovena del musical "Brillantina", messo in scena per la prima volta nel 1971. (22, 23, 24 e 25/6)

Il primo musical originale sloveno Fiori d’autunno, che ha visto oltre 150 repliche, continua ad attirare sempre nuovi spettatori e ad appassionare chi lo viene a vedere più e più volte. (23/07)

Nel programma della 66a edizione del Festival di Lubiana figura anche la replica della storia della prima commedia romantica del cinema sloveno in veste musicale – "Vesna". Il musical è stato creato dallo stesso team creativo che tre anni fa ha messo in scena con grande successo il musical Fiori d’autunno. (24/08)

Manifestazioni informali al Festival di Lubiana

Oltre ai musical, a rendere ancora più rilassante l’atmosfera del Festival di Lubiana ci penserà la "Notte d’estate", che il Festival prepara in collaborazione con la RTV slovena. Quest’anno sarà dedicata agli anniversari della radiotelevisione nazionale ovvero ai novanta anni dei programmi radiofonici e ai sessanta anni dei programmi televisivi. (20/06)

Il compositore, arrangiatore, produttore, polistrumentista e direttore Rok Golob ritorna sul palco lubianese con il seguito del progetto Estasi sinfonica. Uno dei più grandi spettacoli musicali, "Estasi sinfonica 2", ribadirà di nuovo che la musica non ha confini. (30/06)

Dopo una fortunata tournée in sale esaurite ritorna sul palco del teatro estivo Krizanke il "Faust" di Goethe nella regia di Tomaz Pandur. L’ultima opera dell’incredibile legato del regista sloveno scomparso due anni fa, con oltre 60 repliche e almeno 30.000 spettatori, è uno degli spettacoli teatrali di maggior successo nella storia slovena. (03/07)

Il pianista virtuoso, compositore e produttore ungherese di fama internazionale Peter Bence, che a gennaio ha esaurito la sala centrale del Cankarjev dom a Lubiana, entusiasmando il pubblico, è di ritorno in Slovenia. (05/07)

Le prime linee del concerto Balkan fever sono composte da un trio di virtuosi musicisti ovvero da Theodosii Spassov al kaval e Miroslav Tadic e Vlatko Stefanovski al clarinetto. Ospite del concerto, con alcuni arrangiamenti di brani popolari sloveni, sarà il sassofonista sloveno Vasko Atanasovski. (09/07)
Il complesso Voca People è composto da simpatici extraterrestri provenienti dal pianeta Voca, dove si comunica solo attraverso la musica e l’espressione vocale. Senza alcun accompagnamento strumentale o effetti sonori, otto eccezionali comici cantanti di grande talento ci porteranno in un viaggio musicale. (19/07)

L’orchestra da camera I Solisti Aquilani in collaborazione con il celebre attore teatrale e cinematografico John Malkovich ha già conquistato il pubblico del 65° Festival di Lubiana. Quest’anno invece si unirà a loro il compositore, pianista e chitarrista brasiliano Egberto Gismonti. (28/08)

Vlado Kreslin, leggenda della musica popolare e rock slovena, ci omaggerà con il suo tradizionale ovvero 27° concerto al Festival di Lubiana, arricchito come sempre da un’ampia rappresentanza di ospiti interessanti. (31/08)

Per festeggiare i 20 anni di carriera nel mondo della musica la cantante Nuša Derenda terrà ben venti concerti, tra cui anche lo spettacolo di musica e danza nel teatro estivo Krizanke. (01/09)

Il gruppo Laibach ritorna sul palco del teatro estivo Krizanke, questa volta in compagnia dell’Orchestra filarmonica di Leopoli. Sotto la direzione del maestro fiammingo Filip Rathe, l’esibizione del gruppo sarà completata da una ricca scenografia. (07/09)

Tra il 15 e il 20 luglio a Krizanke, sotto l’esperta guida di Tomo Vran, si terrà la 21ª edizione del Campus internazionale d’arte figurativa.

Il Festival di Lubiana sulla Ljubljanica è in programma per il terzo anno di seguito. Questo attraente palcoscenico vedrà esibirsi gruppi da camera composti da studenti dell’Accademia musicale e del Conservatorio di musica e balletto di Lubiana. (29/06 – 02/07)


Altri eventi

I più piccoli potranno perfezionarsi nei laboratori creativi tematici gratuiti: laboratorio di danza Gli opposti (20 – 22/08) e una piccola colonia artistica (16 – 20/07).

Lo scultore Janez Lenassi ha esordito sulla scena delle belle arti slovena nel 1960, quando a Nova Gorica fu eretto il suo monumento dedicato a Edvard Rusjan. L’omaggio a Janez Lenassi sarà aperto al pubblico negli spazi della Krizevniska cerkev. (16/08 – 03/09)

Tema della terza edizione del festival Indigo saranno le dicerie, forza nascosta che sagoma l’opinione e la condotta pubblica, le decisioni personali nonché i rapporti con le altre persone e comunità. (05 – 07/09)

Sponsor e sostenitori

Un programma ricco che si snoda in più di due mesi di serate non si sarebbe potuto organizzare senza l’importante sostegno della città di Lubiana e del sindaco Zoran Jankovic, ai quali vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. Allo stesso tempo desideriamo esprimere la nostra riconoscenza a tutti gli sponsor e sostenitori. Un ringraziamento particolare va anche ai mezzi d’informazione che danno notizia dei nostri eventi, nonché a tutte le spettatrici e gli spettatori.

Sconto del 10 per cento sui biglietti in prevendita fino al 31 maggio (sconto del 20 per cento per i membri del Club del Festival di Lubiana). Per iscriversi al club, rivolgersi al sito www.ljubljanafestival.si, dove è possibile anche acquistare i biglietti. I biglietti sono inoltre in vendita presso la biglietteria di Krizanke, nei punti vendita Eventim, alle stazioni di servizio Petrol, negli uffici postali di Pošta Slovenije e negli uffici turistici di Kompas nonché nei punti vendita di Slovenske zeleznice alle stazioni ferroviarie di Lubiana, Celje, Capodistria e Maribor.

I biglietti si possono acquistare a Trieste: Multimedia-Radioattività, via Campo Marzio 6, tel.: 040 304444; Ticketpoint, Corso Italia 6, tel.: 040 3498276; www.radioattivita.com; Ticketpoint, Corso Italia 6, tel.: 040 3498276.

Info:
www.ljubljanafestival.si
www.facebook.com/ljubljanafestival
www.instagram.com/ljubljanafestival
www.twitter.com/FLjubljana


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Festival di Lubiana

Festival di Lubiana 2018 - 66ª edizione
varie sedi

Lubiana
--
Dal 28/06/18 al 03/09/18

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.ljubljanafestival.si

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario