Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Pordenone Music Festival 2018 - XXIII edizione
Auditorium Concordia e altre sedi
Pordenone e provincia
Dal 30/04/18
al 30/11/18
Filarmonica Bacau (foto Ufficio Stampa Pordenone Music Festival)
Nei suoni dei Luoghi 2018 - XX edizione
varie sedi
Friuli Venezia Giulia, Veneto, Slovenia, Croazia
Dal 04/07/18
al 29/12/18
ArTime Quartet (foto Ufficio Stampa Festival "Nei suoni dei luoghi")
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo - Stagione 2018/2019
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca
Gradisca d'Isonzo
Dal 06/11/18
al 13/04/19
"Alle 5 da me" (foto: Ignacio Maria Coccia) - Ufficio Stampa a.ArtistiAssociati

enogastronomia

Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Purcit in Staiare Purcit in Staiare
centro cittadino
Artegna (UD)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Magnemo fora de casa Magnemo fora de casa
Ristoranti del Monfalconese
Monfalcone (GO)
Dal 01/01/16
al 31/12/18

Spettacoli > Eventi > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Gli ambienti naturali del Carso tra passato, presente e futuro

Foto Ufficio Stampa Comune di Trieste

Prenderà il via mercoledì 18 aprile, dalle ore 17.30 alle 19.30, il Ciclo di incontri culturali sul tema “Gli ambienti naturali del Carso tra passato, presente e futuro” nella Sala Conferenze del Civico Museo di Storia Naturale, in via dei Tominz 4, realizzato dall’Associazione Italia Nostra Trieste in coorganizzazione con il Comune di Trieste.

L'iniziativa è stata presentata a Palazzo Gopcevich dall'assessore comunale alla Cultura con la direttrice del Servizio Musei e Biblioteche comunali Laura Carlini Fanfogna assieme alla presidente di Italia Nostra Antonella Caroli con la vicepresidente Giulia Giacomich.

Il ciclo di incontri culturali prevede 13 conferenze che si svolgeranno, sempre il mercoledì, nella Sala conferenze del Museo di Storia Naturale, in due periodi dell'anno: nella primavera e nell'autunno 2018. E con la partecipazione di relatori esperti, in gran parte docenti del Dipartimento di Scienze della Vita dell'Università di Trieste e studiosi del Museo.

Nel corso degli anni si è verificata una modifica sostanziale degli ambienti naturali carsici – è stato spiegato - dovuta a diversi fattori quali l’urbanizzazione, la riduzione delle attività agricolo-pastorali e la loro recente ripresa, la parziale ricostituzione dei boschi originari e, contemporaneamente, il loro abbandono con la fine della pratica del legnatico; senza contare che anche i cambiamenti climatici nei tempi lunghi hanno avuto la loro importanza nell’evoluzione del paesaggio carsico. Nonostante le tutele presenti sul territorio con numerose riserve naturali, siti di importanza comunitaria (SIC) e zone speciali di protezione dell'Avifauna (ZSC), oggi nei boschi è sempre più frequente osservare alberi caduti o deperiti, è stato detto.

A tale proposito, il ciclo di incontri intende presentare al pubblico, e ai giovani in particolare, a partire dalle scuole secondarie superiori, che saranno ufficialmente invitati a partecipare, l’evoluzione del Carso e la complessità dei suoi ambienti, indicativamente negli ultimi 100 anni, dopo il rimboschimento con il pino nero. Le valutazioni dei rischi e le prospettive per il futuro.

Le conversazioni, tenute da importanti specialisti, inviteranno a riflettere sulle reali possibilità di conservare quanto ancora rimane del patrimonio vegetale, faunistico e paesaggistico del Carso (boschi, laghi, grotte ecc).

Italia Nostra, come Associazione per la tutela del patrimonio storico, artistico e ambientale del Paese, anche con questa iniziativa, vuole ribadire l'importanza di promuovere la conoscenza di questi specifici ambienti naturali (caratteristiche, origine, evoluzione, criticità…) anche tra coloro che frequentano poco il Carso o che non hanno mai visto un Carso diverso da quello attuale.

Per il Civico Museo di Storia Naturale si tratta di un'occasione per approfondire temi che sono costante oggetto di ricerca valorizzando, al contempo, parte delle collezioni abituando i cittadini a frequentare un luogo significativo, custode di pregevole materiale scientifico parte del nostro patrimonio culturale.


-----


PROGRAMMA:

PRIMAVERA 2018:
1) Il recupero della landa e il suo valore in biodiversità - prof. Alfredo Altobelli, 18 aprile
2) Lo stato precario dei boschi carsici e le doline – prof. em. Livio Poldini, 2 maggio
3) Il declino del pino nero: un effetto dei cambiamenti climatici? – prof. Andrea Nardini, 9 maggio
4) Gli habitat dei laghi carsici – prof. Miris Castello, 16 maggio
5)Cittadini scienziati: la “citizen science” e lo studio della biodiversità – prof. Stefano Martellos,
23 maggio
6) Acqua e Carso: uno strano binomio - prof. Luca Zini, 30 maggio
7) Passato, presente e futuro degli stagni carsici – dott. Gaia Fior, 6 giugno.

AUTUNNO 2018
8) I nuovi carsolini: novità più o meno positive tra la fauna carsica - dott. Nicola Bressi, 17 ottobre
9) Gli insetti del Carso, una fauna meno nota – prof. Andrea Colla, 24 ottobre
10) Cambiamenti climatici nell’area carsica: quali evidenze? – prof. Renato Colucci, 31 ottobre
11) Cambiamenti climatici e biodiversità vegetale: l’invasione degli alieni - prof. Giovanni Bacaro,7 novembre
12)La situazione sotto il Carso – dott. Sergio Dolce, 14 novembre
13) Chiacchierata sulla Val Rosandra, dott. N. Bressi – dott. S. Dolce, 21 novembre.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Gli ambienti naturali del Carso tra passato, presente e futuro
Sala Incontri del Civico Museo di Storia Naturale
via dei Tominz, 4
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 17.30 (ingresso libero)
Dal 18/04/18 al 21/11/18

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.museostorianaturaletrieste.it

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario