Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Pordenone Music Festival 2018 - XXIII edizione
Auditorium Concordia e altre sedi
Pordenone e provincia
Dal 30/04/18
al 30/11/18
Filarmonica Bacau (foto Ufficio Stampa Pordenone Music Festival)
Nei suoni dei Luoghi 2018 - XX edizione
varie sedi
Friuli Venezia Giulia, Veneto, Slovenia, Croazia
Dal 04/07/18
al 29/12/18
ArTime Quartet (foto Ufficio Stampa Festival "Nei suoni dei luoghi")
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo - Stagione 2018/2019
Nuovo Teatro Comunale di Gradisca
Gradisca d'Isonzo
Dal 06/11/18
al 13/04/19
"Alle 5 da me" (foto: Ignacio Maria Coccia) - Ufficio Stampa a.ArtistiAssociati

enogastronomia

Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Purcit in Staiare Purcit in Staiare
centro cittadino
Artegna (UD)
Dal 01/01/16
al 31/12/18
Magnemo fora de casa Magnemo fora de casa
Ristoranti del Monfalconese
Monfalcone (GO)
Dal 01/01/16
al 31/12/18

Spettacoli > Teatro > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

8558 Hack

Diana Höbel (foto Ufficio Stampa La Contrada)

Nell’ambito delle proposte di teatro contemporaneo della Contrada al Teatro dei Fabbri andrà in scena - venerdì 19 gennaio alle 20.30 - l’ultimo spettacolo di questa mini rassegna: “8558 Hack”. La pièce si avvale della regia di Diana Höbel; sul palco Francesco Godina e la regista insceneranno la vita di Margherita Hack con le musiche originali dal vivo del duo Baby Gelido insieme al noto artista Paolo Cervi Kervischer al sax.

Margherita Hack è venuta a mancare il 29 giugno 2013, a 91 anni. Nel 1995 le è stato dedicato un asteroide col suo nome, “8558 HACK” per l’appunto. Come le stelle continuano ad inviarci la loro luce dopo essersi spente, la figura della Hack può continuare a farci da esempio, anche se non è più tra noi. Prima donna a capo di un Osservatorio Astronomico in Italia (dal 1964 al 1987 ha diretto l’Osservatorio di Trieste, facendolo diventare un punto di riferimento a livello internazionale), Margherita Hack, oltre ai suoi meriti scientifici, negli anni è diventata un modello: con la sua professionalità, coniugata ad un’indole giocosa, infondeva ottimismo; con l’autorevolezza del suo ruolo legittimava la possibilità di un pensiero autonomo ed
originale.

La Hack continua ad affascinare ed incuriosisce non solo per il notevole contributo da studiosa e divulgatrice, ma anche perché è stata una donna libera. Libera di vivere coerentemente alle sue convinzioni, non sempre conformi a quelle della maggioranza delle persone: la sua scelta di non avere figli, per esempio, risulta trasgressiva perfino oggi, e ci ricorda che è possibile vivere rimanendo fedeli a se stessi ed esenti da condizionamenti. Grazie allo studio, all’impegno, al coraggio e ad una lieta determinazione, Margherita Hack è stata una donna che ha saputo farsi strada nella vita professionale ed ha realizzato le sue potenzialità di individuo. Ed è stata una donna che ha amato, ricambiata, tutta la vita. Un amore da romanzo: con Aldo si erano conosciuti da bambini, giocando insieme a guardie e ladri, lei aveva solo 11 anni, lui 13. Si sposarono nel 1944 e rimasero insieme fino a quando “Marga”, come la chiamava il marito, se ne andò.

"8558 Hack" è il racconto di una vita sostenuta da una fiducia contagiosa: non un ottuso ottimismo sulle magnifiche e progressive sorti dell’umanità, bensì la fiducia in se stessi e nella convinzione che la capacità unita all’applicazione porti sempre frutto. La nostra studiosa delle stelle è una figura che simbolicamente coniuga due tensioni; quella di guardare in su, in cielo, oltre il proprio orizzonte, verso mondi lontanissimi ancora inesplorati, e la possibilità di farlo non solo con lo strumento del poeta, ma con metodo scientifico: guardare le stelle, coi piedi ben piantati in terra.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa La Contrada

8558 Hack
Teatro dei Fabbri
via dei Fabbri
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 20.30
Il 19/01/18

Per maggiori informazioni
Email: contrada@contrada.it
Sito web: http://www.contrada.it

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario