Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Libri: “Carlo e Nello Rosselli - Testimoni di Giustizia e Libertà” di Valdo Spini
Circolo della Stampa - sala "Paolo Alessi"
Trieste
Il 20/09/17
“Carlo e Nello Rosselli – Testimoni di Giustizia e Libertà” di V. Spini
CinemaCity: "L'ordine delle cose" e incontro con Andrea Segre
CinemaCity
Lignano Sabbiadoro
Il 20/09/17
"L'ordine delle cose" di Andrea Segre - locandina film
Gusti di frontiera 2017 - XIV edizione
centro città
Gorizia
Dal 21/09/17
al 24/09/17
Gusti di frontiera 2017

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/16
al 31/12/17
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/16
al 31/12/17
Purcit in Staiare Purcit in Staiare
centro cittadino
Artegna (UD)
Dal 01/01/16
al 31/12/17

 

Spettacoli > Teatro > Friuli Venezia Giulia > TS > Muggia

Bookmark and Share

Destinatario sconosciuto

Destinatario sconosciuto

Dopo 10 anni di repliche de “Il vicario”, di Rolf Hochhuth, ho sentito il bisogno di ritornare su quel periodo storico, sui fatti che hanno travagliato la Germania e l’Europa durante il periodo del nazismo. La mia attenzione si è rivolta a una fase precedente il conflitto, il 1933, il momento dell’ascesa al potere di Hitler, il momento in cui le ombre si stendevano su un’intera nazione, ancora ignara delle conseguenze di quello che è stato definito un delirio, e in modo non meno ipocrita come un’infatuazione.

Ho scelto questo romanzo breve di K. Kressmann-Taylor, “DESTINATARIO SCONOSCIUTO”, forse per il suo carattere privato, dapprima intimo e poi morboso. La grande amicizia che lega i due protagonisti e il suo progressivo disfarsi, come sintomo di una trasformazione – discesa agli inferi – dell’idea stessa di umanità, valori, cultura.
Ed è sorprendente come un testo breve riesca così bene a illuminare e dissolvere gli enigmi della Storia.

Per questa versione speciale per Muggia ho voluto che la “partita a scacchi” che si gioca tra i due protagonisti avesse un contrappunto musicale – non un accompagnamento, ma una struttura che si intrecci al testo stesso.

Le musiche selezionate sono di W.A. Mozart, Paul Hindemith e Ilse Weber. Un percorso nella Storia tedesca che racconta meglio di mille parole ciò che resta “indicibile”.
Il primo brano, di Mozart, BONA NOX, descrive con tutta la sua leggerezza e scanzonata goliardia, la Germania prima del nazismo;
il secondo brano, di Hindemith, LA BICHE (su testo di Rilke), è un esempio di quella Entartete Musik (Musica degenerata) che apre uno squarcio su la censura e sul vero volto del regime;
il terzo e ultimo brano è di Ilse Weber, WIEGALA, una ninna nanna che ci conduce direttamente alle soglie delle camere a gas.
- (Rosario Tedesco)


INFO/FONTE: http://www.muggiateatro.com

Destinatario sconosciuto
Teatro "G. Verdi"
via S. Giovanni, 4
Muggia
TS
Orario - Ingresso: 20.30
Il 20/10/17

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.muggiateatro.com

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario