Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Eventi > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Trieste mosaico di culture 2017

Trieste Mosaico di Culture 2017

Sarà avviato sabato 13 maggio, alle ore 12, in piazza Sant'Antonio Nuovo, l'ampio e variegato programma della manifestazione "Trieste Mosaico di Culture 2017" che, organizzata dal Comune di Trieste assieme alle associazioni “Altamarea Eventi” e “Altamarea Cultura”, con il patrocinio di “Turismo FVG”, sarà dedicata quest'anno in particolare al 300° anniversario della nascita dell'Imperatrice Maria Teresa d'Austria e si svilupperà in ben nove giorni di appuntamenti.

L'iniziativa è stata presentata in Municipio, con gli interventi dell'Assessore comunale al Commercio ed Eventi correlati Lorenzo Giorgi, dei responsabili delle due associazioni co-organizzatrici Silvio Pozenu per “Altamarea Eventi” e Rina Anna Rusconi per “Altamarea Cultura”, e dei rappresentanti delle numerose altre associazioni, istituzioni e Comunità etniche e religiose cittadine che con il loro contributo andranno a 'nutrire' il calendario della kermesse. Per citare solo i presenti oggi: l'Equile Lipizzano, la Banda Arcobaleno, l'associazione On-Wheel che promuoverà prove e giri gratuiti in centro città a bordo di innovativi scooter elettrici dotati di capacità multimediali, lo studio fotografico Demis Albertacci organizzatore di un concorso di foto in tema.

E per parlare subito della giornata inaugurale di sabato, dopo il “taglio del nastro”, come detto alle ore 12 in piazza Sant'Antonio, immediatamente seguito, alle ore 12.30 nella stessa piazza, da una prima passeggiata culturale lungo il Canal Grande, con Rina Anna Rusconi e con il Club Touristi Triestini fino alla targa dedicata a Maria Teresa in via Rossini, per illustrarne i significati, sarà poi, nel pomeriggio, con inizio alle ore 15.30, proprio l'Equile Lipizzano, con i suoi preziosi cavalli bianchi – i prediletti dagli Imperatori d'Austria, come è stato sottolineato – e con alcune carrozze, a contribuire efficacemente, assieme alle dame e cavalieri dell’Associazione “Trieste 800” (rivestiti degli abiti settecenteschi dell'Atelier Adriana), a dar vita in Piazza dell'Unità a un bellissimo e inconsueto spettacolo, comprendente prima una sfilata dei figuranti in costume e subito dopo, alle 16.30, un Gran Ballo in piazza, a beneficio dei cittadini e dei prevedibilmente numerosi turisti.
Seguirà, alle ore 17.30, un altro Ballo in costume, sempre a cura di “Trieste 800” ma stavolta nello storico atrio del Palazzo della Borsa, ora della Camera di Commercio, sempre naturalmente in foggia e spirito “teresiano”.

Come massimamente “teresiano” sarà pure, a chiusura della giornata di sabato, il successivo concerto delle ore 20.30, che vedrà protagonista, rispostandoci in Piazza Sant'Antonio Nuovo, il Complesso Bandistico “Arcobaleno” diretto da Erik Zerjal. Un concerto espressamente dedicato a un “Omaggio a Maria Teresa“ e pertanto dai toni spiccatamente asburgici e danubiani, che non a caso inizierà – come ha precisato il presidente Mattia Vatta – con l'esecuzione dell'Inno Popolare “Serbi Dio l'Austriaco Regno” (oggi generalmente più noto come inno nazionale tedesco).

Ricca anche la giornata festiva di domenica 14 con appuntamenti per tutti i gusti: alle ore 10 in Piazza Sant'Antonio il via alla “40° Pedalata ecologica” a cura dell’ASD “G. Cottur”; alle ore 12, nella suggestiva Chiesa di San Nicola, il concerto del Coro ecclesiastico della Comunità Greco-Orientale di Trieste diretto dal Maestro Ioanna Papaioannou e accompagnato dalla pianista Reana de Luca; dalle ore 12.30 in Piazza dell'Unità, nuova sfilata di Dame e Cavalieri con abiti del '700 a cura dell'Atelier Adriana e una visita guidata “esterna” al Palazzo dell'ex Lloyd Austriaco (poi Lloyd Triestino, oggi della Regione FVG) condotta da giovani ciceroni; ancora, alle ore 17.30, presso la Chiesa di Sant'Antonio Taumaturgo, una visita guidata gratuita con Rina Anna Rusconi su “Maria Teresa d’Austria & Trieste: profumo di Mitteleuropa sulle sponde dell’Adriatico”.

Per continuare nei giorni successivi e – come detto – per complessive nove giornate con una serie di appuntamenti e iniziative molteplici che comprenderanno interessanti visite guidate, principalmente di carattere storico-cittadino, nonché a chiese e musei, conferenze e presentazioni di libri, cene tipiche all'insegna di una gastronomia settecentesca e mitteleuropea, danze folkloristiche e concerti (tra i quali spicca, venerdì 19, alle 20.30, in Piazza Sant'Antonio, quello del famoso gruppo serbo di ottoni “Bojan Ristic Brass Band”, più volte “vincitore” del mitico Gu?a Festival – ma ci saranno naturalmente anche le danze tradizionali Greche e Slovene -). Fino ad arrivare, domenica 21, alle 19.30, a un Gran finale musicale a sorpresa, sempre in Piazza Sant'Antonio.

Il programma completo è visibile anche su www.altamareatrieste.eu e sulla pagina Facebook dedicata “Trieste Mosaico di Culture”.

In apertura di presentazione, l'Assessore Giorgi ha “salutato” l'iniziativa come “un'ulteriore ottima occasione di valorizzazione e promozione della nostra città, una settimana di festeggiamenti per un anniversario fondamentale, come quello del 300° Teresiano, ma anche di approfondimento e riflessione sulla nostra storia e sulle nostre prospettive future”.
Anche Silvio Pozenu ha invitato a interpretare l'evento “anche quale chiave di lettura di avvenimenti che mutarono profondamente il volto di Trieste portandola a diventare il primo porto e la seconda città di un grande Impero”.
Analogamente Rina Anna Rusconi ha sottolineato come i molti “percorsi” e momenti culturali creati per l'occasione “saranno molto utili per la miglior comprensione di un'epoca e di una sovrana forte, donna fra le più potenti d'Europa e prima ad assurgere ai vertici dell'Impero asburgico”.

Tra le particolarità “speciali” di questa 6ª edizione di ”Trieste Mosaico di Culture” vanno senz'altro segnalati il Concorso fotografico cui tutti si potranno iscrivere fino a domenica 21 (vedi tutte le indicazioni sul sito www.demisalbertacci.com/concorso-fotografico) e le attività degli ultrainnovativi scooter elettrici, dotati anche di tablet per la geolocalizzazione e di caschi digitali per la guida muniti pure di fototelecamera, con prove d'uso “guidate” e gratuite per tutti (tutte le informazioni su www.on-wheel.com).


----------


PROGRAMMA GENERALE
Trieste Mosaico di Culture 2017

Sabato 13 maggio
Ore 12.00 Piazza S. Antonio Nuovo, Inaugurazione
Ore 12.30 Piazza S.Antonio Nuovo, passeggiata dal titolo “Mosaico di Culture” con Rina Anna Rusconi e l’Associazione Club Touristi Triestini lungo il Canal Grande fino alla targa dedicata all’Imperatrice Maria Teresa d’Austria posta in via Rossini
Ore 15.30 Piazza Unità d'Italia, sfilata di Dame e Cavalieri con abiti del '700 a cura dell'Atelier Adriana
Ore 16.30 Piazza Unità d'Italia, Gran Ballo in costume e sfilata d’abiti d’epoca a cura dell’Associazione Trieste 800 con la presenza straordinaria dei cavalli e carrozza che arrivano direttamente dal prestigioso allevamento di Lipica (Slovenia), fondato dagli Asburgo nel 1578
Ore 17.30 Piazza della Borsa, atrio della Camera di Commercio, Gran Ballo in costume a cura dell'Associazione Trieste 800
Ore 20.30 Piazza S. Antonio Nuovo, Concerto con il Complesso Bandistico Arcobaleno

Domenica 14 maggio
Ore 10.00 Piazza S. Antonio Nuovo, partenza della “40^ pedalata ecologica” a cura dell’ Asd G. Cottur
Ore 11.30 Concerto con il Coro ecclesiastico della Comunità Greco-Orientale di Trieste nella suggestiva cornice della Chiesa di San Nicola, Riva 3 Novembre, diretto dal maestro Ioanna Papaioannou e accompagnato dalla pianista Reana de Luca
Ore 12.30-13.30 Piazza Unità d'Italia, Sfilata di Dame e Cavalieri con abiti del '700 a cura dell'Atelier Adriana e visita guidata esterna al palazzo ex Lloyd Triestino illustrata da giovani ciceroni
Ore 17.30 Piazza S.Antonio Nuovo, visita guidata gratuita con Rina Anna Rusconi (ritrovo presso la Chiesa): “Maria Teresa d’Austria & Trieste: profumo di Mitteleuropa sulle sponde dell’Adriatico“

Lunedì 15 maggio
Ore 10.30 Civico Museo del Mare, via di Campo Marzio 5, visita guidata gratuita a cura del Capitano Walter Macovaz: “Dal Danubio all'Adriatico: gli strumenti per navigare al tempo di Maria Teresa…”. Ritrovo alle ore 10.20 all’ingresso del Museo (possono partecipare 20 persone al massimo)

Martedì 16 maggio
Ore 10.00 Visita all’Istituto Tecnico Nautico, inaugurato il 10 giugno del 1754 per volere dell’Imperatrice Maria Teresa, a cura del Vicepreside Bruno Zvech. Ritrovo alle ore 9.50 in Piazza Attilio Hortis 1
Ore 12.00 Visita guidata “Storia e Folklore a Trieste, la sala dei tessuti e la collezione artistica di Stavropulos” con Rina Anna Rusconi e la guida civica del Museo di Storia Patria. Ritrovo alle ore 11.50 in via Imbriani 11
Ore 17.30 Sala “Bobi Bazlen” di Palazzo Gopcevic, via Rossini 4, Conferenza su “La letteratura della Dalmazia” di Adolfo Mussafìa e Marcel Kušar. Traduzione, introduzione e note di Fulvio Senardi. Con un saggio di Alberto Brambilla del Gruppo di Ricerca della Sorbonne di Parigi. Libro Edito a cura dell’Istituto Giuliano di Storia, Cultura e Documentazione di Trieste e Gorizia. Uno dei rari testi che trattano della letteratura italiana in Dalmazia, già pubblicato in quella straordinaria opera in più volumi ideata dal Principe Ereditario Rodolfo d’Asburgo dal titolo: “La monarchia austro-ungarica in parole e in immagini”. Presenta Rina Anna Rusconi, intervengono il Prof. Fulvio Senardi e il Prof. Luca Zorzenon

Mercoledì 17 maggio
Ore 10.00 - Comunità Serbo-ortodossa di Trieste – visita alla Chiesa di San Spiridione in via Genova 12 a cura del parroco Padre Rasko Radovic
Ore 11.30 Ritrovo nell’atrio della Posta Centrale di Trieste, Piazza Vittorio Veneto 1, alle ore 11.20 per la visita gratuita a cura di Chiara Simon al Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa: “Tradizione e storia nel mondo delle comunicazioni postali in Mitteleuropa”. In occasione dei 300 anni della nascita di Maria Teresa d’Austria all’interno del Museo sarà visibile la mostra dal titolo: “Maria Teresa d’Austria: il lazzaretto teresiano e lo sviluppo di Trieste al tempo degli Asburgo”

Giovedì 18 maggio
Piazza S.Antonio Nuovo, visita guidata gratuita con Donata Ursini. Incontro con la guida presso la Chiesa alle ore 10.30 e inizio dell’itinerario: “Maria Teresa d’Austria & Trieste: dalle antiche saline alla “città nuova””, con visita al Museo Commerciale
Ore 17.30 Sala “Bobi Bazlen” di Palazzo Gopcevic, via Rossini 4, conferenza a cura del Prof. Fulvio Salimbeni, docente di Storia Contemporanea all’Università di Udine, dal titolo “Maria Teresa d'Asburgo, una grande sovrana illuminata e la nascita della Trieste moderna”. Presenta Rina Anna Rusconi
Ore 20.00 Eppinger Caffè via Dante 2 (tel. 040-637838), Cena tipica “Mitteleuropea” un esperienza dei sensi e del gusto che riporta intatta l’atmosfera enogastronomica più raffinata della metà del ‘700 (prenotazione obbligatoria)

Venerdì 19 maggio
Ore 10.30 - Comunità Greco-Orientale di Trieste. Incontro alle ore 10.20 con Rina Anna Rusconi in Via Fabio Filzi 1, per la visita gratuita alla Fondazione Museo Scaramangà. Un viaggio alla scoperta di un tesoro privato di grande valore artistico costituito da arredi, stampe, scorci sulla Trieste del ‘700 e non solo, nella dimora privata della famiglia di mercanti di origine greca Scaramangà
Ore 18.00 Piazza S. Antonio Nuovo, Esibizione di danze folkloristiche serbe in abiti tradizionali a cura dell’Associazione Culturale Serba di Trieste “Pontes –Mostovi“
Ore 20.30 Piazza S. Antonio Nuovo, Concerto con le straordinarie trombe del famoso gruppo Serbo "Bojan Ristic Brass Band", una delle migliori Band al Gu?a Festival

Sabato 20 maggio
Ore 12.00 Sfilata dell’equipaggio di Kutterpullen lungo il Canale del Ponterosso a cura del glorioso Istituto Nautico di Trieste (già Imperiale e Reale Accademia di Nautica)
Ore 17.00 Palco di Piazza Sant’Antonio Nuovo – Conferenza a cura di Federico Alessio, sommelier e autore del libro “Cuore di Pietra. Viaggio nell’anima dei vini del Carso e …” (Hammerle Editori in Trieste). Un percorso attraverso la storia e le tradizioni dei principali vini del nostro territorio, un incontro con gli uomini e le aziende che da generazioni, con sapienza e passione, producono la Malvasia istriana, la Vitovska, il Refosco e il Terrano, quasi un viaggio iniziatico e metafora del rapporto tra uomo e natura, che si snoda in un territorio di particolare bellezza, sferzato dal vento di Bora e incastonato fra la roccia e il mare. Il tutto arricchito da aneddoti e digressioni sulle pietanze mitteleuropee del '700 e dintorni. Presenta Rina Anna Rusconi
Ore 18.00 Piazza S. Antonio Nuovo, Esibizione di Danze Tradizionali Greche a cura della scuola ”Terpsihori” di Giorgia Verona
Ore 18.30 Piazza S. Antonio Nuovo, Concerto di musica folk slovena a cura del “Trio Aquilotti” con i maestri Aljioša Saksida alla fisarmonica, Norman Bratoz al basso e chitarra, Gabriel Franco alla batteria
Ore 19.00 Piazza S. Antonio Nuovo, Esibizione di Danze e Musica Folkloristica Slovena a cura del prestigioso e storico gruppo “Stu Ledi” di Trieste con costumi tradizionali. A seguire esibizione del Circolo “Grad” di Banne con costumi tradizionali sloveni e fisarmonica al seguito
Ore 19.00 Cena Etnica Serba organizzata dall'Associazione Culturale Serba di Trieste „Pontes-Mostovi“ presso la sala parrocchiale della Chiesa di San Spiridione a Trieste, in via Genova 12. Per adesioni contattare la Sig.ra Dragana 320-0250969 o la sig.ra Biljana 340-5252283 o via posta: skudpontesmostovi@gmail.it (prenotazione obbligatoria)

Domenica 21 maggio
Ore 11.00 Largo Papa Giovanni XIII 1, visita al Museo Sartorio: “Abiti di corte nei ritratti del Settecento dei Civici Musei di Storia ed Arte”
Ore 19.30 Piazza S.Antonio Nuovo, Gran finale musicale a sorpresa

Nota Bene: Per info e prenotazioni visite guidate e museali: Rina Anna Rusconi cell. 347-2112218, posta: rinanna.rusconi@gmail.com.
Info sulle altre iniziative dell’evento: Silvio Pozenu cell. 339-2688122.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Gli innovativi scooter elettrici "multimediali" (foto Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste mosaico di culture 2017
varie sedi

Trieste
TS
Dal 13/05/17 al 21/05/17

Per maggiori informazioni
Sito web: http://www.retecivica.trieste.it

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario