Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Teatro > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Lorenzo Zuffi: "L’Inferno" di Dante

Locandina spettacolo

Nella sala naturale più grande del mondo, la più grande opera di letteratura di tutti i tempi. Un viaggio immaginario nell’Inferno dantesco e un viaggio reale nelle profondità della Grotta Gigante.

“La Grotta Gigante si presenta come luogo perfettamente e magicamente adatto a questa lettura. Con la sua immensa camera unica, con la sua vertiginosa discesa, accoglie in modo ineccepibile ciò che rappresenta per me questa impresa, ossia un viaggio in molteplici direzioni, dentro la terra, attraverso la grotta, nella letteratura, nelle profondità dell’animo umano, nella storia e dentro la vita”. Così parla della sua nuova avventura in Grotta Gigante Lorenzo Zuffi di ConsorzioScenico. Sarà lui infatti ad interpretare l’Inferno di Dante il giorno 28 aprile, alle ore 18.30, in questa location straordinaria che ben avvicinerà gli spettatori ai canti del mondo degli inferi.

"L’Inferno" di Dante, dalla forma di cono rovesciato, è uno scuro imbuto al fondo del quale è conficcato l'angelo del Male, il ribelle Lucifero, posto così nel luogo più lontano da Dio di tutto l'universo. Dante e Virgilio lo discendono completamente, incontrando dannati colpevoli di delitti sempre più gravi. Lo sdegno del poeta colpisce tutti i protagonisti dei mali italiani, in modo particolare la corruzione del clero e del papato, più propensi ad occuparsi dei beni temporali che alla salute spirituale della cristianità.

La prima assoluta dello spettacolo avrà luogo, come sopra indicato, venerdì 28 aprile alle ore 18.30 in Grotta Gigante, Borgo Grotta Gigante 42a, e gli spettatori potranno accedervi solo con i biglietti acquistati in prevendita. Il numero massimo di spettatori ammessi è di 50 ed il costo di € 15,00 a persona. La durata dello spettacolo sarà di circa 1 ora e mezza e si svolgerà interamente all’interno della grande caverna, pertanto si consiglia abbigliamento adeguato alla temperatura di 11°C e scarpe comode.

La prevendita aprirà il giorno 12 aprile fino ad esaurimento dei posti disponibili. Di seguito le modalità di acquisto dei biglietti: on line su bit.ly/DanteGrottaGigante; acquisto diretto all’evento presentazione MERCOLEDI’ 19 APRILE, alle ore 12, alla Libreria Lovat di viale XX settembre 20 a Trieste.

Per ulteriori informazioni contattare consorzioscenico@gmail.com
Pagine Facebook organizzatori: @ConsorzioScenico @GrottaGigante

Si ringraziano per la preziosa collaborazione: lo staff della Grotta Gigante; la Società Alpina delle Giulie – sezione di Trieste del CAI; la Commissione Grotte Eugenio Boegan; Aldo Fedel; Claudia Norbedo; Barbara Radini; Riccardo Ravalli; Marco Sticotti; Serena Tonel; Anna Bassani; Matteo Roman; Simone Zampieri; Massimiliano Alberti.

Lorenzo Zuffi: nato a Trieste si è diplomato all’Accademia d’Arte Drammatica “Città di Trieste” nel 2007. Da allora ha recitato in numerosi spettacoli con molti teatri stabili, fra i quali: il Teatro Stabile di Trieste “La Contrada”, il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia “Il Rossetti” e il Teatro Stabile Sloveno. Ha partecipato ad alcuni festival fra i più importanti del panorama italiano, quali: Mittelfest e CrashTest. Ha partecipato ad allestimenti di opere liriche e di operette. Ha collaborato con svariati registi: Amodeo, Dal Maso, Macedonio, Manani, Zacchigna, Marinuzzi, Lerici e Pison. Con gli “Amici della Contrada” ha preso parte a numerosi Teatri a leggìo. Ha lavorato in RAI ad alcuni radiodrammi. Ha collaborato con l’Associazione “Studiopenspace”, con la “Fabbrica delle Bucce” e con “La Macchina del Testo”. E' tra gli ideatori, promotori e organizzatori del Premio DARTS. E’ fondatore e membro attivo di “ConsorzioScenico”. E’ fondatore e membro attivo del gruppo “eTielleZeta”.

Lorenzo Zuffi: "L’Inferno" di Dante
Grotta Gigante
Borgo Grotta Gigante 42a
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 18.30
Il 28/04/17

Per maggiori informazioni
Email: consorzioscenico@gmail.com

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario