Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Spettacoli > Teatro > Friuli Venezia Giulia > TS > Trieste

Bookmark and Share

Arteballetto

Arteballetto

Lo svedese Johan Inger è una personalità autorevole e carismatica nel mondo della danza contemporanea, e la serata che Aterballetto propone a Trieste sarà interamente declinata sul suo talento coreografico.

Nato a Stoccolma e formatosi alla Royal Swedish Ballet School e presso la National Ballet School in Canada, Inger è sempre stato affascinato dalle creazioni di Kylian ed ha ambito nella sua carriera di danzatore di unirsi al Nederlands Dans Theater. Nel 1990 raggiunge questo traguardo e rimane nella prima compagnia per 12 anni, distinguendosi come ballerino e molto presto colpendo lo stesso Kylian per il suo linguaggio coreografico. Nel 1995, debutta in questo campo con Mellantid ottenendo immediato successo e addirittura una nomination per l’Olivier Award. Da allora Johan Inger realizza coreografie per il Nederlands Dans Theater che lascia nel 2003 per assumere la direzione del Cullberg Ballet dove resta fino al 2008 firmando molti lavori. Dal 2009 si dedica esclusivamente all’impegno creativo collaborando con eminenti compagnie e istituzioni e conquistando costantemente il favore delle platee con il suo linguaggio immediato e sofisticato allo stesso tempo.

Fra le sue opere più recenti figura Rain Dogs, concepita nel 2011 su musiche di Tom Waits, per il Basel Ballett in Svizzera, riscuotendo un enorme successo. Due anni più tardi l’ha riallestita per Aterballetto, compagnia – ai vertici del panorama italiano – con cui ha trovato un dialogo fertile, sbocciato quest’anno in una ulteriore inedita creazione, Bliss. Entrambe saranno eseguite al Politeama Rossetti, in una serata che si preannuncia di classe ed inebriante.

Rain Dogs parla di solitudine e smarrimento, sensazioni frequenti nel nostro presente, e prende forma partendo da un’insolita immagine: inizia a piovere; quel cane che, curioso e sicuro del suo olfatto si era mosso oltre i suoi soliti confini, perde improvvisamente la strada del ritorno, la pioggia ha inesorabilmente cancellato tutte le tracce. Questo è il momento in cui la solitudine e lo smarrimento si manifestano attraverso le più diverse sfumature; con ironia e drammaticità, con leggerezza o disperazione. Nove ottimi interpreti dell’Aterballetto, sulle musiche trascinanti di Tom Waits, figureranno attraverso la danza il tentativo di ritrovare la via, in una sorta di “scivolosa crisi d’identità” che diviene condizione esistenziale.
Per Bliss, invece, il coreografo si è lasciato andare alle sensazioni più pure che gli ha indotto la musica scelta per il ballo: il Köln Concert di Keith Jarrett. «Il mio compito, insieme a quello dei danzatori – ha annunciato Johan Inger – è quello di raccontare come ci relazioniamo con questa musica iconica. Nel modo in cui incontriamo questa musica con gli occhi di oggi, è presente sia una sfida compositiva che emotiva».

Arteballetto
Politeama Rossetti - Sala Assicurazioni Generali
viale XX Settembre, 45
Trieste
TS
Orario - Ingresso: 20.30
Il 28/04/17

Per maggiori informazioni
Telefono: +39-040-3593511
Email: info@ilrossetti.it
Sito web: http://www.ilrossetti.it

Vedi Calendario Spettacoli >>>

in calendario